Troppi giocattoli fanno male: perché è importante ridurne la quantità

Se volete scoprire perché troppi giocattoli fanno male ai vostri bambini, questa guida vi fornirà le spiegazioni a tutte le vostre domande.

Ci sono un sacco di motivi che portano le famiglie ad essere sovraccariche di giochi per bambini. É veramente semplice avere la casa di nuovi giocattoli, dalle feste di compleanno ai premi per la pagella scolastica, ogni scusa è buona per riempire i bambini di oggetti.

Avere una casa piena di giochi non aggiunge nessun valore in più ai nostri figli o a voi. In realtà, un numero crescente di genitori ed esperti sono arrivati a credere che staremmo tutti meglio con molta meno roba. Continuate a leggere e scoprite perché troppi giocattoli fanno male, e come si fa per ridurre la loro quantità in casa.

Troppi giocattoli fanno male: i problemi

In uno studio condotto su 36 bambini, dai 18 ai 30 mesi, presso l’Università di Toledo in Ohio, i ricercatori hanno invitato i bambini in un laboratorio di sala giochi in due occasioni.

Alla prima visita, la stanza era dotata di soli quattro giocattoli. Alla seconda visita, la stanza aveva 16 oggetti. Mentre i bambini toccavano fisicamente più giochi durante la loro visita alla seconda sala giochi, più piena, era la prima sala giochi che li coinvolgeva di più.

Non sono solo i bambini a soffrire quando ci sono troppi giocattoli, ma è anche un sacco di lavoro per i genitori, che devono costantemente ripulire e riordinare la casa.

Inoltre, è anche importante far rendere conto ai vostri bambini i problemi ambientali e l’impatto negativo che ha tutta quella plastica che avvolge le confezioni dei loro giocattoli. É un buon modo per sensibilizzarli sul tema ambientale.

Scegliere i giocattoli giusti

Ciò non significa che dovete smettere di comprare giocattoli ai vostri figli. Un suggerimento è quello di scegliere bambole, treni o piccole auto, ossia cose che richiedano ai bambini di essere creativi e di utilizzare la loro immaginazione.

Come ridurre la quantità di giocattoli in casa

Per contribuire a ridurre l’afflusso di giocattoli, potete considerare di usarli come regali riciclati oppure regalarli a persone bisognose. Includete sempre i vostri bambini nel processo di donazione. Non tutti i bambini risponderanno felicemente, ed è più che normale. Ma non è un motivo per rinunciare al compito.

Può essere un buon modo riorganizzare i giocattoli, suddividendoli per categorie e aggiungendo delle etichette, così sarà facile riconoscerli e rimetterli a posto.

Inoltre, prima di acquistare un giocattolo per vostro figlio, chiedetevi: “quanto tempo durerà?” “per quanto lo userà?”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Genitori che trasmettono ansia: i motivi per cui bisogna smettere

Fratelli che litigano, cosa fare e possibili soluzioni

Leggi anche
  • Zoomarine orari 2020Zoomarine: tutti gli orari dell’estate 2020

    Zoomarine è uno dei parchi acquatici più amati d’Italia ed è finalmente pronto per riaprire i battenti dopo la quarantena: quali sono gli orari del 2020?

  • Zoomarine biglietti prezzi orariZoomarine: biglietti, prezzi e orari del parco

    Zoomarine è la scelta perfetta per tutte le famiglie che vogliono divertirsi insieme: ma come e dove informarsi in merito a biglietti, prezzi e orari?

  • Loading...
  • Zoomarine Orari NavetteZoomarine Orari Navette
  • Zoomarine Orari AttrazioneZoomarine Orari Attrazione
  • zone erogene femminiliZone erogene femminili
Contents.media