Come organizzare festa di compleanno a tema: consigli utili

Come organizzare una festa di compleanno a tema? Qualche consiglio utile renderà la pianificazione più semplice e rapida per un risultato impressionante.

Pianificare una festa di compleanno a tema può risultare vivace e divertente, ma allo stesso modo può comportare impegno e organizzazione. L’importante è partire da una grande mole di entusiasmo, necessaria per affrontare questa simpatica e piacevole riuscita. In una festa occasionale, un compleanno non a tema, potrebbe essere già abbastanza individuare una data, un orario, il gruppo di persone che saranno coinvolte e la preparazione delle pietanze che accompagneranno il giorno.

In aggiunta a tutto ciò, nell’organizzazione di un party tematico sarà invece necessario porre anche altre attenzioni. In questo articolo intendiamo fornire alcuni accorgimenti utili al fine di organizzare una festa di compleanno a tema coi fiocchi.

Come organizzare una festa di compleanno a tema

Partire per dove? Arrivare in che modo? Pensando fin da subito alle previsioni di spesa o disponibilità economiche per finalizzare la festa renderà tutto più chiaro fin dal principio, evitando inutili perdite di tempo ma allo stesso tempo la fissazione degli obiettivi chiari da sviluppare.

Un valido aiuto è senza alcun dubbio una lista precisa di tutti i principali capitoli di spesa: dalle spese di ristoro, alla location, senza dimenticare decorazioni e tutto il resto.

Il luogo dell’evento

Anzitempo va scelto una location adatta alla manifestazione, sia in chiave numerica invitati che in base allo spazio necessario per lo svolgimento. Ad esempio per un momento danzante, piuttosto che per la proiezione di un video, oppure per le più classiche foto ricordo.

Nella scelta del luogo il consiglio è di tenere conto anche della facilità di accesso: sarebbe un peccato ricordarsi il giorno della festa che l’anziana nonna o zia non possano raggiungere la location per una scala ripida o altri intoppi del genere.

Il tema della festa

Se la festa è la propria scegliere il tema non sarà un problema, ma se invece il tutto è indirizzato ad un’altra persona servirà conoscere le sue posizioni, le sue preferenze, per rendere quel giorno un giorno perfetto.

Spesso per i più piccoli si opta per un mix di protagonisti dei più celebri cartoni animati, magari con delle semplici maschere, oppure una festa a tema con delle smaglianti divise calcistiche se il festeggiato è uno sportivo amante del mondo del pallone. Per gli adulti le tematiche sono le più svariate: da un revival Anni ’20 o un musical stile Grease, fino ad arrivare al raduno indiano della notte con il grande falò finale. Oppure la più stilosa festa “all white” con con tutti vestiti in bianco: un classico che spopola di questi tempi. Infine per i cinefili, ritrovarsi dei protagonisti dei propri cast preferiti è molto emozionante.

Le decorazioni, i costumi e l’intrattenimento

Dalle semplici stelle filanti alle classiche bandierine che accompagnano le sfilate stradali. Non possono mancare palloncini, sempre attuali per i piccoli. Nelle decorazioni, inseriamo anche il capitolo tovaglie: avere un corredo, almeno per quanto riguarda il colore sui tavoli a disposizione pone l’invitato già in un contesto più attento. Il costume può essere un qualcosa che arricchisce ovviamente questa giornata: da decidere anche qui, se affidarsi a qualche specifico noleggio, per le categorie più particolari, oppure provvedere direttamente di persona a creare qualcosa di unico. La strada più semplice è lasciare campo libero ai propri invitati di creare la propria identità in base alle impostazioni di tema impartite.

Ad una festa di compleanno che si rispetti non può mancare durante il taglio della torta e il soffio sulle candeline un accompagnamento musicale dedicato, magari utilizzando lo stesso impianto che poi sarà necessario, per chi lo desidera, nell’organizzazione di una serata danzante coi più divertenti balli di gruppo. Alcuni scelgono anche una postazione video, adatta ai più piccini che nel corso della giornata amano appaiarsi sul divano per godersi un po’ di cartoni animati in compagnia.

Scritto da Redazione Online

Scrivi un commento

1000

Rispetto dell’ambiente: come educare i propri bambini

Dislessia: come curarla dal logopedista

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • Zaini elementari bimba: le tendenze del momentoZaini elementari bimba: le tendenze del momento

    Con l’inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

  • 
    Loading...
  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.