Come prepararsi alla vita dopo il parto?

La gravidanza e la genitorialità sono già abbastanza complessi, quindi la preparazione al post-partum non può essere saltata.

Che ci crediate o no, prepararsi alla vita dopo il parto può fare una grande differenza. Le vostre giornate potrebbero presto essere piene di rigurgiti, mancanza di sonno, seno dolorante o con perdite. Ma vi assicuro che ci sono modi per rendere queste cose molto meno stressanti!

Durante la gravidanza avete trascorso molto tempo a pianificare la nascita di un bambino.

Parenti e persone care hanno dedicato il loro tempo a farvi regali. Il fatto è che non possiamo dimenticarci di voi. Come se la gravidanza e la genitorialità non fossero già abbastanza movimentate, la preparazione al post-partum non può essere saltata.

Come prepararsi alla vita dopo il parto

Stabilite dei limiti

I visitatori si affolleranno sul vostro telefono per venire a conoscere il vostro bambino. Le notifiche dei vostri social media saranno fuori controllo con domande del tipo: “Quanto è grande il bambino?”.

Oppure: “Stai allattando al seno?”. E molto altro ancora. Stabilire dei limiti sani con amici e familiari è importante per evitare di essere sommersi dai vostri cari dopo la nascita.

I limiti sani possono essere i seguenti:

  • Non accetteremo visite dopo la nascita del bambino finché non ci saremo sistemati a casa.
  • Permetteremo ai miei genitori e ai miei fratelli di farci visita solo dopo la nascita del bambino.
  • Non chiedete di visitare il bambino.

    Vi faremo sapere quando saremo pronti.

  • Le sarei grata se non ci chiedesse come intendiamo allattare il nostro bambino.

Predisporre un aiuto

Potreste pensare di dover affrontare questa maternità da sole. Vi assicuro che non è così! Se avete amici o parenti con cui vi sentite a vostro agio, non abbiate paura di chiedere aiuto. Ci sono molte cose che possono fare per aiutarvi. Ad esempio, possono badare al vostro bambino o aiutarvi a tenere in ordine la casa. Se non avete a disposizione un supporto locale, potete cercare vari modi per assumere un aiuto post-partum.

Preparate i pasti in anticipo

I pasti in freezer saranno una salvezza durante il periodo post-partum. In questo modo, tutto ciò che dovrete fare dopo l’arrivo del bambino sarà gettare il cibo preparato in freezer in una pentola di coccio, nel forno o in una padella. Poi, una rapida cottura e bam, il cibo è pronto! E la cosa migliore è che sono facili da preparare!

come prepararsi alla vita dopo il parto

Stabilite delle aspettative chiare con il vostro partner

I ruoli dei partner varieranno notevolmente dopo l’arrivo del bambino. Entrambi imparerete a fare i genitori, voi vi riprenderete fisicamente dal parto e il vostro partner potrebbe sentirsi isolato da voi. Tutti questi nuovi cambiamenti avverranno contemporaneamente durante la vita post-partum.

Un modo per ridurre al minimo le pressioni aggiuntive su entrambi è identificare i ruoli che assumerete come nuovi genitori. Ricordate che purtroppo è molto diffusa anche la depressione post-partum per i neopapà, ed è un fenomeno a cui prestare attenzione.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Rimedi per le emorroidi in gravidanza: soluzioni sicure

Cosa fanno le infermiere in terapia intensiva neonatale?

Leggi anche
  • Zoomarine orari 2020Zoomarine: tutti gli orari dell’estate 2020

    Zoomarine è uno dei parchi acquatici più amati d’Italia ed è finalmente pronto per riaprire i battenti dopo la quarantena: quali sono gli orari del 2020?

  • Zoomarine biglietti prezzi orariZoomarine: biglietti, prezzi e orari del parco

    Zoomarine è la scelta perfetta per tutte le famiglie che vogliono divertirsi insieme: ma come e dove informarsi in merito a biglietti, prezzi e orari?

  • Loading...
  • Zoomarine Orari NavetteZoomarine Orari Navette
  • Zoomarine Orari AttrazioneZoomarine Orari Attrazione
  • zone erogene femminiliZone erogene femminili
Contents.media