Notizie.it logo

Neo mamme: come chiedere aiuto in casa

Essere una neo mamma con tutto il carico di lavoro che comporta può far paura. Torni a casa con un piccolo essere umano di cui devi imparare a prenderti cura, e sai per certo che da quel momento in poi la tua casa sarà piena di visitatori che vengono a conoscere il nuovo arrivato. Essendo stata una neo mamma io stessa, ho imparato esattamente che cos’è che una mamma nella sua nuova condizione necessita da queste persone che circolano per casa; non solo la visita e la conoscenza del nuovo arrivato, ma anche, per tutti coloro che ne hanno la possibilità, un aiuto in più. Ecco come chiedere aiuto ad amici e familiari, con cui ci si sente a proprio agio, in visita presso di voi:

Chiedete del tempo per un piccolo riposino Una delle migliori offerte di aiuto che si può ricevere in questo frangente, è qualche ora di baby sitting al posto della mamma, così che la stessa possa approfittare per riposare un pò.

Non ci si deve sentire in colpa; le persone che sono in visita da voi, d’altro canto, desiderano passare un po di tempo con il vostro piccolo. Naturalmente assicuratevi di nutrire una completa fiducia nei confronti della persona che si occuperà del vostro piccolo al vostro posto per qualche ora, e lasciate chiare istruzioni sulla gestione del neonato. Essere una neo mamma è così stancante, che anche soli 20 minuti di assoluto riposo possono sembrare una manna dal cielo.

Nomina una/un segretaria/o Assicurati l’aiuto di un caro amico, o di un membro della famiglia per affidargli la gestione delle chiamate in arrivo, dell’organizzazione delle visite, e per recuperare tutto ciò che non riuscite a fare dei compiti facenti parte della gestione familiare e della casa. La stessa persona può intrattenere le persone in visita, offrire da bere, cibo, così che tu e il bimbo siate completamente a disposizione dei visitatori durante la loro visita.

Chiedi tempo per te stessa Sicuramente ci sarà qualcuno che non aspetta altro che prendersi cura del tuo bambino mentre tu hai da fare.

Preparati un bel bagno, accendi le candele, o semplicemente chiuditi nella tua stanza per un’oretta per dedicarti a qualcosa che ti piaccia tanto, leggere un libro, guardare un programma televisivo. Un piccolo break, ma può servire per ricaricarti e gestire il resto della giornata con più energia.

Fatti aiutare nel preparare le poppate Può sembrare una stupidaggine, ma farti aiutare a preparare i pasti può essere davvero molto utile. Se stai allattando il tuo bambino artificialmente, puoi chiedere a qualcuno di preparare in anticipo, le poppate necessarie per tutta la giornata e per la nottata, refrigerandole. Questo ti aiuterà ad essere veloce al momento della poppata, senza dover perdere tempo per preparare il biberon. Chiedi aiuto per gli altri bambini Se il tuo piccolino ha fratellini in casa, potrà sembrarti ancora più difficile. Chiedi aiuto a qualche familiare per qualche ora di baby sitting per i bambini più grandicelli; questo ti aiuterà a concentrare la tua attenzione sul nuovo arrivato ma darà anche importanza al tuo bimbo più grandicello, che avrà delle attenzioni extra o qualche piccola gratificazione in più.

Chiedi aiuto per i tuoi piccoli amici a quattro zampe. Anche i nostri amici pelosi hanno bisogno di attenzioni.

Se qualcuno si offre di aiutarti, per portare fuori il cane ad esempio, cambiare acqua e dare cibo al nostro gatto, sentitevi felici di accettare; alcune persone hanno un trasporto naturale nei confronti degli animali, e sicuramente, sapere che i tuoi animali domestici sono curati e coccolati, ti farà sentire più tranquilla.

Chiedi aiuto per i pasti. Non sentirti a disagio nel chiedere aiuto per la preparazione del cibo, perché molte persone, durante la loro prima visita al bambino, avranno il pensiero di preoccuparsi di portarti qualcosa da mangiare. Che sia qualcosa di pronto preso al volo in un ristorante, o semplicemente una spesa dal fornaio, o qualcosa di cucinato in casa, sicuramente qualcuno sarà ben felice di aiutare la neo mamma in questo campo.

Servizi di pulizie domestiche Un’altra possibilità di aiuto per la neo mamma è occuparsi di qualche faccenda domestica al posto suo. Magari caricare/scaricare la lavastoviglie, la lavatrice che deve essere fatta.

Anche una piccola cosa, può essere di grande aiuto per te, sicuramente qualche amico o familiare è bel felice e pronto di aiutarti in questo senso. Sopratutto, ricordati che devi chiedere aiuto, perché, come neo mamma, ne avrai bisogno spesso. La cosa bella è che con il nuovo arrivato in casa, tutti gli amici e i familiari saranno ben contenti di poter esserti di aiuto, ma tante volte non sanno come proporsi. Considera le loro buoni intenzioni, e mettili al lavoro!

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Prozis CoreHR - Smartband con cardiofrequenzimetro
24.99 €
Compra ora