Notizie.it logo

Tonsillite cronica e acuta: le differenze

tonsillite

Quali sono le differenze tra una tonsillite acuta ed una cronica? E quali sono i migliori tre rimedi per farla passare?

Tonsillite acuta

La tonsillite acuta, così come quella cronica, può essere sia virale che batterica. Nel primo caso, il responsabile dell’infezione è un virus, mentre nell’altro un batterio. In genere, di tonsillite si ammalano più spesso i bambini rispetto agli adulti, anche se vi sono spesso casi di adulti che riportano infiammazioni o infezioni alle tonsille. Se l’origine dell’infezione è batterica, questa può essere provocata dallo streptococcus pyogenes o dallo streptococco emolitico di tipo A.

Uno dei fattori di rischio maggiori sta nel contatto con gli altri. E’ per questo che, spesso, a farne le spese sono più i bambini, grazie alla diffusione del batterio in luoghi come asili e scuole, oltre alle difese immunitarie che sono senza dubbio più deboli rispetto a quelle di un adulto. Tra i sintomi della tonsillite acuta vi ritroviamo placche in gola, possibile presenza di febbre anche alta, gola arrossata e dolorante, possibile tosse e raffreddore, dolore alla deglutizione, linfonodi ingrossati.

Tonsillite cronica

Se l’infiammazione alle tonsille è cronica, che sia in adulti o bambini, si usa parlare di tonsillite cronica.

Quando in un soggetto si verifica per più volte in un anno, con infiammazione che dura per più di tre mesi, si tende a parlare di malattia cronica. Oltre ai due batteri che sono anche responsabili della sintomatologia acuta, consideriamo la presenza di Virus di Epstein-Barr, virus influenzali o Haemophilus Influenzae.

La diagnosi di tonsillite cronica, così come quella acuta, viene sempre fatta da un medico. Sarà lui, infatti, che dovrà dirci se la nostra infezione è di origine virale o batterica. Nel caso in cui sia virale, infatti, non avrà senso assumere degli antibiotici che, invece, saranno utili se la malattia è batterica.

Migliori 3 rimedi

Vediamo, adesso, quali sono i migliori tre rimedi.

  • Equilibra integratore alimentare propoli

L’integratore di propoli Equilibra può dare una grossa mano alla tonsillite e al mal di gola in generale. Lo ritroviamo su Amazon ad un costo di circa 7 euro ed è efficace anche per la sintomatologia della tosse.

  • Olioseptil compresse per il mal di gola con miele

Si tratta di 24 compresse che sono utili per lenire mal di gola, ma anche tosse.

Sono a base di miele, ma con estratti vegetali di eucalipto e contengono anche vitamina C, utile per rinforzare il sistema immunitario. In Internet hanno un costo di circa 8 euro.

  • Arkopharma Arkovox pastiglie per il mal di gola

Per il mal di gola, tosse e tonsillite, possono essere utili queste pastiglie marcate Arkopharma. Costano su Amazon circa 6 euro e sono l’ideale per la tosse secca da irritazione, ma anche da allergia. Sono 24 pastiglie al gusto di limone, che servono per disinfettare il cavo orale e lenire l’infiammazione e il dolore, accompagnato da raucedine.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...
Littlelife Mini Trolley Tartaruga - LittleLife
79 €
Compra ora
Prozis CoreHR - Smartband con cardiofrequenzimetro
24.99 €
Compra ora