Allattamento: tutti i falsi miti a cui non credere

Quando per una donna arriva il momento di allattare il proprio bambino, sente molte dicerie e falsi miti sull'allattamento. Diventa importante fare attenzione a quello che ci viene detto.

Allattare al seno il proprio bambino è un’esperienza meravigliosa e che dona benessere e salute, sia alla mamma che al piccolo. Spesso però si ricevono consigli e indicazioni sbagliate su come allattare e si sentono molti falsi miti sull’allattamento.

Vediamo quali credenze sbagliate sono da sfatare.

Falsi miti sull’allattamento: se la mamma ha il raffreddore non deve allattare

Non c’è niente di più falso. L’allattamento stimola le difese immunitarie della mamma. Se è in corso un lieve malessere stagionale come il raffreddore, gli anticorpi prodotti naturalmente dalla mamma passeranno nel latte materno, andando a proteggere il bambino. Ovviamente non si devono assumere farmaci, anche se in commercio esistono soluzioni adatte da utilizzare anche durante l’allattamento.

Allattare al seno fa ingrassare

Anche questa leggenda metropolitana va smentita, tra l’altro perché succede esattamente il contrario. Durante l’allattamento si ha certamente più appetito ma questo perché l’organismo deve produrre tutte le sostanze nutritive utili al bambino. La suzione e la produzione di latte consumano le calorie e stimolano gli ormoni. Quindi un ottimo metodo per tornare in forma dopo la gravidanza e perdere quei chili in più che si erano accumulati.

Bere la birra fa venire più latte

Una credenza popolare, questa, potenzialmente dannosa. Durante l’allattamento non si devono assumere alcolici poiché passano attraverso il latte. Si può “trasgredire” ma solo raramente e bere non più di due dita di birra, possibilmente due o tre ore lontano dall’orario dell’allattamento, per dar tempo all’organismo di eliminare l’alcol dal sangue.

Durante l’allattamento non si rimane incinta

Anche questo falso mito va sfatato. Dopo la gravidanza e il parto, il ciclo della donna e l’equilibrio ormonale hanno bisogno di alcuni mesi per tornare alla normalità e si può essere fertili anche durante l’allattamento, anche in assenza di mestruazioni.

Non si può praticare sport durante l’allattamento

Una voce che circola tra amiche, zie e parenti vari è quella che il latte della mamma sportiva non va bene perché risulta “acido”. Ciò è falso: lo sport è un’attività che porta solamente beneficio per la mamma che desidera continuare o cominciare a farlo, e non compromette in nessun modo la qualità e il sapore del latte.

Allattare è doloroso e rovina il seno

Se il bambino non succhia nel modo corretto si può andare incontro a dolore e fastidiose ragadi, ma sono eventi ovviabili prestando attenzione e facendo attaccare al seno il bambino nella maniera corretta. L’allattamento stimola la produzione ormonale che mantiene il seno sodo e compatto. Eventuali decadimenti dello stesso o problemi come le smagliature sono dovute ad altre cause, soggettive o congenite, e non all’allattamento.

In caso di problemi alla vista non si può allattare

Anche questa diceria viene da lontano e non risponde al vero. Probabilmente deriva dal fatto che durante gravidanza e l’allattamento può avvenire un calo della vista (dovuto a stanchezza o scompensi ormonali) ma rimane una cosa momentanea e soprattutto non aggrava problematiche già esistenti.

Allattare per più di 6 mesi è inutile

Ai 6 mesi di vita del bambino in genere si comincia con lo svezzamento e con la somministrazione di alimenti solidi. Il latte materno da solo non basta più a fornire tutto il nutrimento necessario, ma si può continuare ad allattare fino ai 2 anni di età. Insieme ad un poco di sostanze nutritive infatti, passano anche molti anticorpi totalmente naturali e che proteggono il bambino dalle più comuni malattie. Inoltre rimane un contatto più intimo tra mamma e figlio e ciò può portare solamente benefici ad entrambi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cyberbullismo, cosa deve fare la scuola: i consigli

10 origami e collage da fare con i bambini

Leggi anche
  • zara abbigliamento bambina vestitiniZara abbigliamento bambina: 5 vestitini da non perdere

    Le bambine amano fare shopping e scegliere i propri capi: scopriamo i migliori vestitini per bambina di Zara abbigliamento.

  • migliori zaini per la scuola 2020Zaini per la scuola 2020: quale acquistare?

    Il nuovo anno scolastico è ormai alle porte: quali sono i migliori zaini per la scuola 2020 da acquistare online?

  • Yoga neo-mamme e bimbiYoga, neo-mamme e bimbi: tutti i vantaggi

    Ecco quali sono i benefici fisici e psicologici dello yoga nelle neo-mamme e nei bimbi dopo il parto.

  • ragazzo denuncia genitoriUn ragazzo vuole denunciare i genitori per averlo concepito

    Un ragazzo ha denunciato i propri genitori, entrambi avvocati, per averlo concepito senza chiedergli il permesso.

  • 
    Loading...
  • Mio figlio mi rifiutaTuo figlio ti rifiuta? I possibili motivi per cui lo fa

    “Mio figlio mi rifiuta”: ecco alcune possibili cause del perchè il bambino respinge i gesti d’affetto di mamma e papà.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.