Notizie.it logo

Come organizzare una vacanza in fattoria con i bambini

vacanza fattoria con bambini

Organizzare una vacanza in una fattoria con i propri bambini significa staccare la spina dalla vita quotidiana e imparare a stare a contatto con la natura.

Organizzare una vacanza in fattoria con i bambini è sicuramente un modo per staccare la spina dalla frenesia cittadina e vivere a stretto contatto con gli animali e la natura. Si stanno diffondendo sempre più le fattorie aperte, nelle quali è possibile alloggiare con la propria famiglia per conoscere una realtà decisamente lontana ai bambini provenienti dalla città. Molti di loro non hanno infatti mai visto dal vivo un maiale o una mucca. Grazie ad un soggiorno di questo tipo non solo potranno incontrarli personalmente, ma entreranno in contatto con piante, sapori e gusti totalmente nuovi.

Vacanza in fattoria con i bambini: i vantaggi

Organizzare una vacanza in fattoria con i bambini ha numerosi vantaggi, a partire dalle numerose attività svolte al suo interno, le quali variano di giorno in giorno e in base alle stagioni. Grazie ai sapori semplici e alla serenità della vita di campagna, sarà possibile riflettere sulla propria vita per stabilire ciò che davvero conta di più;
Esse non sono solamente rivolte ai più piccoli, ma anche agli adulti.

Tra i maggiori benefici si possono elencare:

  • La scoperta della natura e dei suoi aspetti più reconditi. La maggior parte dei bambini di città ha un contatto con la natura solo mediante il parco giochi sotto casa. Molti di loro, oltre a non aver mai visto dal vivo un animale da fattoria, non hanno mai coltivato una pianta, realizzato il pane o raccolto frutta. In una fattoria, oltre a tutto ciò, sarà possibile mungere le mucche, dedicarsi alla preparazione dei formaggi e partecipare a tutte le attività quotidiane;
  • Aria pulita. Un soggiorno in una fattoria è una vera e propria ventata di freschezza e aria pura, ben lontana dallo smog e dalle polveri sottili della città;
  • Legami affettivi rinforzati. La mungitura di una mucca o lo svolgimento di qualunque altra attività manuale è in grado di rafforzare i legami tra i famigliari meglio dei giochi tradizionali;
  • Permette di rivalutare le priorità. Questo concetto vale sia per i bambini, sia per gli adulti.
  • Rispetto per la natura. Grazie alle diverse esperienze dirette, i bambini impareranno il rispetto per la natura e per l’ambiente.

Organizzare una vacanza in fattoria: i consigli

Una fattoria didattica non è una semplice fattoria, in quanto la prima permette ai bambini di vivere esperienze nuove e dirette, durante le quali diventeranno protagonisti.

Per questo motivo vengono allestiti non solo degli appositi laboratori, ma anche molte altre iniziative interessanti.

Al fine di godere pienamente di una vacanza in fattoria con i bambini, si suggerisce di prendere in considerazione i seguenti fattori:

  • Allergie ai pollini. Se il bambino è allergico al polline delle piante, meglio evitare una vacanza di questo tipo, in quanto potrebbe decisamente peggiorare la situazione. Meglio infatti puntare su luoghi più sicuri come l’alta montagna; qui vi sono delle malghe in cui è possibile soggiornare ed entrare ugualmente in contatto con la natura e gli animali da fattoria;
  • Divertimento. Si consiglia di scegliere una fattoria che organizzi attività appositamente studiate per i bambini, leggendo attentamente il programma.
  • Ecosostenibilità. L’ecosostenibilità di una fattoria didattica è un requisito fondamentale, poiché non prevede l’utilizzo di pesticidi o altre sostanze dannose per la salute dell’uomo.
© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
  • viaggiare con bambini marsupio zainoViaggiare coi bambini: marsupio o zaino?

    Sia il marsupio che lo zaino sono degli ottimi strumenti per portare i bambini con se quando si viaggia: vediamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi di entrambi.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.