Notizie.it logo

Padri che scappano di casa: troppa responsabilità?

Padri che scappano di casa: troppa responsabilità?

Prima di tutto chiariamo: è un reato abbandonare la famiglia e scappare. Il padre/marito ha infatti l’obbligo giuridico di assistenza familiare nei confronti di moglie e figli.

Certo, essere padre non è solo un dovere giuridico, ma prima ancora un “principio etico dell’ordine familiare”. E’ così che viene descritto dal Tribunale di Padova in una sentenza del dicembre 2012. Quest’ultimo ha infatti condannato a sette mesi di reclusione un padre il quale, per tornare al proprio Paese d’origine, ha abbandonato in Italia la famiglia con cinque figli minori.

Senza lasciare indirizzo, numeri di telefoni né alcun’altra traccia l’uomo, venendo così meno agli obblighi di assistenza familiare, è fuggito. Quali sono questi obblighi? Prima di tutto impongono a entrambi i coniugi di procurare il minimo sostentamento alla propria famiglia e, in particolar modo, ai figli.

Capita molto spesso che il padre fugga ancor prima che il figlio nasca.

Troppo giovani, troppo inesperti per formare una famiglia. Spesso trovano hobby improbabili oppure si ammazzano di straordinari pur di non tornare a casa per tempo. Al peggio, tradiscono e nel peggiore dei casi lasciano la neo mamma. A tutte le donne: non cessate mai di parlare con il vostro partner: spesso i problemi più duri si risolvono in questo modo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
  • fattorie didattiche cosa sonoCosa sono le fattorie didattiche?

    Le fattorie didattiche, in particolare le City Farm, sono luoghi perfetti per scoprire la natura attraverso molte attività. Vediamo quali.