Notizie.it logo

Quando il ruolo di figlia pesa

Quando il ruolo di figlia pesa

Quando essere figlia diventa un ruolo pesante da sopportare? Prima di tutto chiariamo: spesso e volentieri il disagio dei figli nasce dall’inadeguatezza di genitori insospettabili. Magari si tratta di persone note, professionisti, accettati e ben visti dalla società ma che nascondono gli scheletri nell’armadio.

La famosa ipocrisia nascosta dietro falsi sorrisi, ma anche casi di madri affette da delirio di onnipotenza che sfogano sui figli le loro frustrazioni. Magari vedono le figlie come una proiezione di se stesse, oppure dei padri che non riescono a comunicare per nulla e che mostrano determinazione, certo, in ufficio e nell’ambito professionale eppure contano meno di niente in famiglia.

Spesso le figlie e i figli costretti in queste situazioni cercano l’evasione da una famiglia-prigione.

Come? In mille modi tutti diversi, ma invece di trovare una soluzione cadono nella spirale della droga o magari dell’anoressia, nella depressione, iniziano a frequentare compagnie devianti e sbagliate.

Capita dunque che la casa che dovrebbe essere il luogo più sicuro dove rifugiarsi, diventa realmente una prigione soffocante da cui fuggire, e se non vi è la possibilità di farlo fisicamente si cercano altri tipi di evasione.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
  • Come fare passeggiata con i figliCoronavirus, consentita la passeggiata con i figli: come fare

    Il 31 marzo 2020 è stata divulgata una circolare da parte del Viminale che consente la passeggiata ai figli minori accompagnati da un solo genitore nei pressi dell’abitazione. Bisogna chiarire come fare e quali sono le norme da rispettare.