Le principali 7 cause di aborto spontaneo

La prima domanda che molte donne e coppie si fanno dopo aver sperimentato un aborto spontaneo è semplice. Perché?
Un aborto spontaneo può essere un evento incredibilmente devastante, con ripercussioni emotive di lunga durata, tra cui depressione, rabbia, paura e senso di colpa, ma uno degli aspetti più difficili di una perdita di gravidanza è semplicemente la mancanza completa di conoscenze che circonda l’evento.

I medici alzano le spalle e gli amici mormorano simpaticamente “queste cose accadono”, ma nulla può alleviare il dolore dei genitori che vogliono semplicemente sapere perché il loro aborto si è verificato .
“Quando pensi ad una gravidanza e pensi agli inizi di un essere umano e che tutte le cose che devono andare perfettamente, è un miracolo veramente quando accade,” dice la Dottoressa Elizabeth Nowacki, una ginecologa presso l’ospedale dei pescatori di St.

Vincent in Indiana. “Hai due set di materiale genetico che si uniscono , e a volte le cose vanno male. Il modo più semplice per pensarci è che l’ aborto è un processo naturale.

Secondo la Dottoressa Nowacki, questi sono i sette motivi più comuni che causano un aborto spontaneo:

1.L’ anomalia cromosomica. La causa più comune di un aborto spontaneo è un problema con l’ uovo o con i cromosomi dello sperma durante la formazione dell’embrione.

Mentre alcune anomalie cromosomiche sono compatibili con la vita, come la trisomia 21, il tipo più comune di sindrome di Down, altre patologie cromosomiche sono semplicemente incompatibili con la vita. “Geneticamente, lo sviluppo si ferma,” spiega la Dottoressa Nowacki.
2.I disturbi della tiroide. I disordini della tiroide possono portare a problemi di infertilità o causare aborti ricorrenti. il sito Web della clinica dell’ infertilità Morgillo spiega che nei casi in cui la funzione della tiroide di una donna è bassa, il suo corpo cercherà di compensare con la produzione di ormoni che possono realmente sopprimere l’ovulazione; al contrario, una tiroide che produce troppi ormoni può interferire con la capacità dell’estrogeno di fare il suo lavoro e rendere l’utero sfavorevole per l’impianto o condurre a spurgo uterino anormale.

3.Il diabete. E’ principalmente il diabete incontrollato che provoca un aborto spontaneo, dice la Dottoressa Nowacki. Le pazienti che stanno lottando contro il diabete sono incoraggiate a parlare ai medici circa i modi per controllare la loro glicemia e/o richiedere il test del sangue glicemia, A1C, per valutare l’entità del diabete.
4.Lo stile di vita. Le abitudini di vita autodistruttive, come l’ abuso di droghe, di alcol usati durante la gravidanza, e il fumo possono portare ad un aborto spontaneo presto o più tardi durante la gravidanza.

5.I disordini immunologici. I disordini immunologici sono un argomento ampiamente dibattuto e controverso tra i ginecologi, soprattutto perché c’è ancora molto da scoprire sul loro ruolo nel contribuire all’ aborto spontaneo. Tuttavia, l’American College of Obstetricians and Gynecologists concorda sul fatto che certi disordini autoimmuni svolgono un ruolo nell’aborto spontaneo, soprattutto quando ci sono aborti ricorrenti. Sebbene l’esatto ruolo di fattori immunologici in un aborto spontaneo sia “complicato”, secondo la Dottoressa Nowacki, lei spiega che il modo più semplice di capire è che “il corpo non accetta la gravidanza.”
6.Le complicazioni fisiche.

Meno comune, ma ancora significative occorrenze di aborto spontaneo possono essere causate da problemi fisici con la madre, come le anomalie uterine tra cui setti o polipi o incapacità cervicale, secondo i rapporti della Dottoressa Nowacki. Tuttavia, lei afferma che in molti casi, le perdite a causa di una complicazione fisica si verificano nel 2 ° o nel 3 ° trimestre.
7.I Disturbi della coagulazione del sangue. Come le anomalie fisiche, gli aborti dovuti i disordini di coagulazione del sangue (ad esempio di fattore V di Leiden), sono più rari, ma si verificano. “Io lavoro con un sacco di gente su disturbi di coagulazione del sangue” spiega la Dottoressa Nowacki, “ma non sono comuni come le altre ragioni”.

Copyright © 2013 Meredith Corporation. Tutti i contenuti di questo sito Web, compreso il parere di un medico ed eventuali altre informazioni relative alla salute, sono solo a scopo informativo e non devono essere considerati un piano di diagnosi o un trattamento specifico per ogni situazione individuale. L’ uso di questo sito e le informazioni ivi contenute non creano un rapporto medico-paziente. Chiedete sempre la consulenza diretta del medico in relazione a eventuali domande o problemi che possono insorgere per quanto riguarda la propria salute o la salute degli altri.

Scritto da Carla Lezzeni
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Periodi irregolari dopo aborto spontaneo: cosa conoscere

L’epidurale? Quando è il momento giusto per somministrarla?

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Yoga o meditazione zen in gravidanzaYoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

  • Loading...
  • yoga gravidanza terzo trimestreYoga in gravidanza nel terzo trimestre: gli esercizi

    Il terzo trimestre di gravidanza è il più pesante. La posizione della farfalla e la posizione propizia sono adatte per prepararsi al momento del parto

  • Yoga in gravidanza secondo trimestreYoga in gravidanza nel secondo trimestre: i consigli

    Nel secondo trimestre di gravidanza lo yoga è utile per mantenere l’elasticità del corpo in vista del parto. Quali posizioni eseguire senza rischi?

Contents.media