Zinco durante la gravidanza: cosa sapere

Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

Ottenere abbastanza zinco durante la gravidanza è importante per la salute del tuo bambino e per la tua. Il tuo bambino ha bisogno di zinco per la crescita cellulare e lo sviluppo del cervello. Questo minerale essenziale aiuta anche a sostenere il tuo sistema immunitario, a mantenere il tuo senso del gusto e dell’olfatto e a guarire le ferite.

Le donne incinte dai 19 anni in su hanno bisogno di 11 milligrammi (mg) di zinco al giorno. Gli alimenti che contengono zinco includono carne rossa, crostacei, pollame, maiale, latticini, cereali fortificati, fagioli e noci.

Perché hai bisogno di zinco durante la gravidanza

Il tuo bambino ha bisogno di zinco per la crescita cellulare e per la produzione e il funzionamento del DNA. Lo zinco è anche coinvolto nella produzione di energia ed è essenziale per lo sviluppo del cervello.

Ottenere abbastanza zinco è particolarmente importante durante la gravidanza perché c’è una crescita cellulare davvero rapida. Questo minerale essenziale aiuta anche a sostenere il sistema immunitario, a mantenere il senso del gusto e dell’olfatto e a guarire le ferite.

Alcuni studi collegano la carenza di zinco al basso peso alla nascita e ad altri problemi durante la gravidanza, il travaglio e il parto. Le carenze di zinco in Italia sono rare, ma possono causare un’alterazione dell’olfatto o del gusto, una perdita di appetito, una mancata crescita (nei bambini) e una minore resistenza alle infezioni.

Ricorda di assumere tutti i nutrienti essenziali durante la gravidanza, in modo da evitare rischi.

Di quanto zinco hanno bisogno le donne incinte?

Quando sei incinta o stai allattando, hai bisogno di un po’ più zinco del solito. Ecco quanto:

  • Ragazze incinte dai 18 anni in giù: 12 milligrammi (mg) al giorno
  • Ragazze incinte dai 19 anni in su: 11 mg al giorno
  • Mamme che allattano dai 18 anni in su: 13 mg al giorno
  • Mamme che allattano dai 19 anni in su: 12 mg al giorno
  • Donne non incinte di età pari o inferiore ai 18 anni: 9 mg al giorno
  • Donne non incinte dai 19 anni in su: 8 mg al giorno

I migliori alimenti con zinco durante la gravidanza

I cereali fortificati e la carne rossa sono buone fonti di questo nutriente. Si può anche ottenere da alcuni crostacei, pollame, fagioli, noci, cereali integrali, e prodotti lattiero-caseari. Ecco alcune altre buone fonti alimentari di zinco per le donne incinte:

  • 3 once di arrosto di manzo, cotto: 7.0 mg
  • 3 once di granchio reale dell’Alaska, cotto: 6,5 mg
  • Tre once di lombo di maiale, cotto: 2,9 mg
  • 1 porzione di cereali per la colazione, fortificata con il 25% del valore giornaliero di zinco: 2,8 mg
  • 3 once di pollo (carne scura), cotto: 2,4 mg
  • 8 once di yogurt magro con frutta: 1,7 mg
  • 1 oncia di anacardi tostati a secco: 1,6 mg
  • 8 once di latte magro o non grasso: 1,0 mg
  • 4 once di fagioli: 0,9 mg
  • 1 oncia di mandorle tostate secche: 0,9 mg
  • 1 oncia di formaggio cheddar o mozzarella: 0,9 mg

Si noti che 3 once di carne sono circa le dimensioni di un mazzo di carte.

Le ostriche sono in realtà la fonte alimentare più ricca di zinco – solo due possono fornire più della quantità raccomandata per l’intera giornata. Tuttavia, gli esperti mettono in guardia dal mangiare ostriche crude durante la gravidanza (o qualsiasi carne cruda o poco cotta) a causa del rischio di malattie di origine alimentare. Inoltre, le ostriche raccolte in alcune zone contengono alti livelli di mercurio.

zinco durante la gravidanza mandorle

Hai bisogno di un integratore di zinco durante la gravidanza?

La maggior parte delle persone che mangiano carne e hanno una dieta ragionevolmente ben bilanciata ricevono molto zinco. Anche se non ne stai già assumendo abbastanza dalla tua dieta, la tua vitamina prenatale molto probabilmente fornirà tutto lo zinco di cui hai bisogno.

Tuttavia se hai una dieta prevalentemente vegetariana, potresti avere difficoltà a ottenere abbastanza zinco dal solo cibo. È più difficile assorbire lo zinco dagli alimenti vegetali, considera quindi di chiedere al tuo medico se hai bisogno di un integratore.

Anche se ci sono alcuni rapporti secondo cui l’assunzione di integratori di zinco può prevenire il parto pretermine, non ci sono prove abbastanza consistenti per sostenerlo, e sono necessarie ulteriori ricerche. Alcuni studi suggeriscono che le pastiglie di zinco possono aiutare ad abbreviare la durata di un raffreddore e ridurre i sintomi. Prima di prendere qualsiasi farmaco da banco durante la gravidanza o l’allattamento, è sempre una buona idea parlare con il proprio medico.

L’assunzione di più pastiglie di zinco può aumentare, e gli adulti non dovrebbero consumare più di 40 mg di zinco al giorno da integratori.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Vitamina D durante la gravidanza: cosa sapere

Calcio durante la gravidanza: cosa sapere

Leggi anche
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • Loading...
  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

  • yoga gravidanza terzo trimestreYoga in gravidanza nel terzo trimestre: gli esercizi

    Il terzo trimestre di gravidanza è il più pesante. La posizione della farfalla e la posizione propizia sono adatte per prepararsi al momento del parto

Contents.media