Integratori di omega 3: sono sicuri se vuoi una gravidanza?

Gli integratori di Omega-3, insieme ad altre sostanze e vitamine, possono giocare un ruolo essenziale se vuoi rimanere incinta.

Alcune sostanze e, soprattutto, alcuni integratori come l’omega 3 possono avere un ruolo essenziale prima di una gravidanza. Ti ricordiamo, inoltre, che anche l’acido folico può essere particolarmente importante.

Integratori di Omega-3: sono sicuri se vuoi concepire?

In effetti, se non mangi pesce grasso come salmone o sardine, una o due volte a settimana, assumere un integratore di omega 3 potrebbe essere una buona idea.

Alcuni tipi di pesce sono buone fonti di acidi grassi (in particolare DHA ed EPA), che gli esperti ritengono importanti per lo sviluppo del cervello e degli occhi del bambino. I pesci d’acqua fredda, detti anche pesci grassi, contengono le maggiori quantità di questa sostanza.

Il tuo corpo la immagazzina per diverse settimane, quindi assumerne abbastanza regolarmente ti assicurerà di avere livelli adeguati quando sarai incinta.

In generale, è meglio se puoi ottenere i tuoi nutrienti dal cibo, in questo modo beneficerai allo stesso tempo degli altri nutrienti presenti. Cibo e gravidanza vanno di pari passo e sono estremamente importanti, quindi ti consigliamo ugualmente di leggere tutti i consigli in merito. Le 2015 Dietary Guidelines for Americans raccomandano che le donne incinte mangino almeno 225g di una varietà di frutti di mare.

Questa quantità fornisce circa 250 mg di omega-3.

Se invece vuoi provare gli integratori di Omega-3, devi sapere che alcuni studi hanno mostrato piccoli benefici nello sviluppo cognitivo del bambino quando le donne incinte o che allattano prendono integratori di omega 3, ma la maggior parte non ha mostrato benefici significativi da questi prodotti.

Dove si possono trovare?

Gli integratori si possono trovare in forma liquida, in pastiglie morbide e in gel, e alcuni sono aromatizzati per mascherare il sapore di pesce. Gli integratori di Omega-3 sono privi di mercurio; molti contengono olio di pesce, ma il mercurio non è immagazzinato nel tessuto grasso, quindi non è nell’olio.

Altri integratori di Omega-3 sono derivati dalle alghe piuttosto che dal pesce. Questi integratori non hanno mercurio e nessun retrogusto di pesce, e sono anche adatti ai vegetariani. Dovrai cercare di assicurarti che qualsiasi marca di integratori che sceglierai filtri l’olio per eliminare le tossine, come i PCB.

Ad ogni modo, alcune donne si rivolgono all’olio di fegato di merluzzo come fonte di omega-3. Se scegli questa strada, controlla l’etichetta e assicurati di non superare il dosaggio di vitamina A raccomandato per le donne incinte. Quest’ultima può essere davvero pericolosa ad alte dosi.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La caffeina può influire sulla tua fertilità?

Dieta e futuri padri: cambiamenti nell’alimentazione

Leggi anche
  • YogaYoga: può aiutare a rimanere incinta?

    Lo yoga potrebbe portare grandi benefici a 360 gradi.

  • vaccino antinfluenzaleVaccino antinfluenzale: è sicuro se si vuole una gravidanza?

    Il vaccino antinfluenzale può fare molto di più.

  • Utero retroverso in gravidanzaUtero retroverso in gravidanza: problematiche possibili

    Un utero retroverso non crea alcun tipo di problema durante la gravidanza, anzi avere l’utero retroverso facilita la gravidanza. Scopri il perché.

  • Loading...
  • VacanzaUna vacanza può aiutare a rimanere incinta?

    La luna di concepimento potrebbe essere particolarmente utile.

  • Una ragazza può rimanere incinta se ha il ciclo ?Una ragazza può rimanere incinta se ha il ciclo ?
Contents.media