Cosa dovrebbero fare le neomamme dopo il parto?

Il periodo post-partum richiede tante cure e pazienza. Ecco alcune cose che dovresti fare per guarire più rapidamente.

Sapere cosa fare dopo il parto può aiutarti a prenderti cura del tuo bambino e di te stessa in modo efficace. Una volta che il travaglio e il parto sono un lontano – o forse no – ricordo e tu stai finalmente cullando il tuo neonato, occuparti della tua salute mentale, di un corpo irriconoscibile e di parti femminili indolenzite può essere la cosa più lontana dalla tua mente.

Ma ascolta i nostri consigli: devi essere preparata per la vita da neomamma postpartum. Ecco cosa dovresti sapere:

Cosa fare dopo il parto

Pianifica di sdraiarti per un po’

Il riposo e il relax sono imperativi per il tuo processo di guarigione. Che si tratti di qualche giorno, qualche settimana o un mese intero, prenditi il tempo necessario per permettere al tuo corpo di ricaricarsi. Ricorda che il tuo utero è in via di guarigione dalla separazione dalla placenta (non stai solo perdendo sangue mestruale!), quindi cerca di prendertela comoda.

Questo è anche il momento migliore per chiedere l’aiuto del tuo partner, di tua madre o dei tuoi amici per i compiti quotidiani – niente bucato o piatti per te!

Le tue parti basse saranno un disastro

Mi dispiace dirtelo, ma c’è del lavoro da fare laggiù. Dagli strappi vaginali alle emorroidi alle pulizie quotidiane, proverai sicuramente un forte dolore perineale. Fortunatamente, ci sono prodotti miracolosi per questi sfortunati disturbi elencati! Prova a congelare un pacchetto di cuscinetti fatti con bagno sitz a base di erbe per un sollievo calmante, o lo spray perineale a base di erbe che offre raffreddamento sul posto per luoghi difficili da raggiungere.

Per le mamme del parto cesareo, esistono in commercio dei balsami per la pelle e la cicatrice fatti apposta per voi!

cosa fare dopo il parto donna

È un giro sulle montagne russe delle emozioni

Mentre i tuoi ormoni iniziano a ricalibrarsi, sentirai ogni cambiamento e spinta emotiva. Va benissimo piangere e ridere e sentirti come se fossi dappertutto. Permetti ai tuoi sentimenti di fluire liberamente e assicurati che qualcuno vicino a te sappia cosa stai vivendo ogni giorno. Come probabilmente hai sentito, il baby blues è in qualche modo previsto, ma la depressione post-partum è qualcosa a cui fare attenzione dopo le prime settimane di riadattamento alla vita con il tuo bambino

Suggerimento: l’allattamento al seno ti aiuta a guarire più rapidamente, quindi prendi questo tempo per costruire un legame reciprocamente vantaggioso con il tuo piccolo.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come riprendersi da un cesareo: preziosi consigli

Come cambia il corpo dopo il parto: tutti i dettagli

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media