Come superare la morte del coniuge

Dopo anni o decenni di vita coniugale, la morte del coniuge è sempre uno shock, anche quando non avviene in modo completamente improvviso e inaspettato.
Una persona che è appena rimasta vedova, passa dall’iniziale stato di incredulità e torpore ad una profonda tristezza, alla negazione e ad una vasta gamma di altre emozioni.

Questo articolo descrive alcuni passi fondamentali da compiere per elaborare al meglio il lutto.
Istruzioni
1. Prenditi cura di te. Mentre cerchi di adattarti alla tua nuova vita, non trascurare la tua salute fisica o mentale. Per una persona appena rimasta vedova, è abbastanza facile ignorare i propri bisogni, anche quelli fondamentali come il sonno e l’alimentazione. Mantieni una routine regolare del sonno, consuma regolarmente dei pasti nutrienti e tieni sotto controllo l’assunzione di alcool, cibi grassi e dolci, nei quali cerchiamo rifugio nei momenti difficili.

Fai un po’ di attività fisica; uscire a fare una passeggiata può bastare.
2. Abbi pazienza. Il dolore per la perdita di una persona cara può durare anche molto tempo e ci rende piuttosto vulnerabili. Questa vulnerabilità può portare un vedovo a desiderare impaziente di trovare un modo per andare avanti e fare dei passi avventati, come iniziare troppo presto una nuova relazione o risposarsi, oppure cambiare casa o città.

Se sei in lutto, accetta il fatto che delle azioni avventate non ti aiuteranno ad affrontare questo momento difficile, ma anzi, in futuro, potresti pentirtene.
3. Parla del tuo dolore. In questo momento delicato, non devi isolarti dal resto della tua famiglia e dagli amici più cari. Sicuramente, anche loro staranno soffrendo per la perdita che avete subito e capiranno il tuo dolore, indipendentemente dal fatto di averlo provato in prima persona oppure no.

4. Parla della tua esperienza con altri vedovi. Da loro riceverai tanti consigli utili e imparerai molte cose, da come gestire la tua vita da solo/a nella casa coniugale al prendere in considerazione l’ipotesi di cominciare un nuovo rapporto e guarderai il tutto da una nuova prospettiva.
5. Se non riesci a trovare qualcuno con cui parlare, prendi un appuntamento con un terapista.
6. Piangi. Sei in una nuova fase di vita alla quale devi ancora adattarti, perciò non avere paura di piangere e dare sfogo alle emozioni che stai provando. Evita di ignorare le tue emozioni riconoscendo il tuo bisogno di riprenderti e andare avanti. Piangi, urla, parla da solo/a… fai qualsiasi cosa che ti aiuti a far uscire i tuoi sentimenti più dolorosi.

Scritto da Ilaria
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come relazionarsi con un marito prepotente

Le 10 cose da sapere sul partner prima di sposarsi

Leggi anche
  • Zoomarine orari 2020Zoomarine: tutti gli orari dell’estate 2020

    Zoomarine è uno dei parchi acquatici più amati d’Italia ed è finalmente pronto per riaprire i battenti dopo la quarantena: quali sono gli orari del 2020?

  • Zoomarine biglietti prezzi orariZoomarine: biglietti, prezzi e orari del parco

    Zoomarine è la scelta perfetta per tutte le famiglie che vogliono divertirsi insieme: ma come e dove informarsi in merito a biglietti, prezzi e orari?

  • Zoomarine Orari NavetteZoomarine Orari Navette
  • Zoomarine Orari AttrazioneZoomarine Orari Attrazione
  • 
    Loading...
  • Zone erogene femminiliZone erogene femminili
Entire Digital Publishing - Learn to read again.