Come aumentare la fertilità e rimanere incinta a 40 anni

Le donne che decidono di avere il primo figlio dopo i 40 anni sono sempre più numerose: come aumentare la fertilità e rimanere incinta a 40 anni.

Gli ultimi anni hanno visto un importante spostamento in avanti dell’età in cui le donne decidono di diventare mamme per la prima volta. Rimanere incinta a 40 anni è ormai diventata una condizione normale ed è una scelta dettata da una parte dai cambiamenti socio-culturali e dall’altra da scelte di natura personale.

La vita delle donne non è la stessa di tanti anni fa: i tempi di studio si sono allungati e la voglia di realizzarsi è sempre maggiore. In questo modo si rimanda la gravidanza di anno in anno e d’un tratto ci si sveglia e si ha 40 anni. Nulla è perduto ovviamente: come rimanere incinta a 40 anni?

Come rimanere incinta a 40 anni

Con l’avanzare dell’età, nella donna cala il livello di fertilità.

Un primo calo importante si ha dopo i 35 anni (50% in meno) e un calo drastico dopo i 40 anni. Verso i 40 anni, la probabilità di rimanere incinta e avere un bambino scende fino ad arrivare al di sotto 10% di possibilità. In questo modo, di conseguenza, il periodo medio per concepire un bambino diventa di circa un anno. Nonostante il ciclo mestruale continui a essere regolare, il numero delle ovulazioni diminuisce e gli aborti spontanei invece aumentano.

Nonostante queste premesse poco incoraggianti, nulla è perduto. Se si desidera intraprendere una gravidanza tardiva, è opportuno parlare con il proprio ginecologo che saprà indirizzare verso la giusta via. Molto spesso i dottori indirizzano le coppie verso uno specialista della fertilità, il quale prescriverà tutta una serie di analisi ed esami al fine di misurare la capacità di ovulazione e il numero di follicoli presenti all’interno delle ovaie. Gli esami non saranno destinati solo alla donna, ma anche all’uomo, al quale verrà chiesto di effettuare uno spermiogramma, cioè un esame per valutare la sua fertilità.

Una volta effettuati tutti gli esami necessari, sarà cura dello specialista indirizzare la coppia verso il giusto percorso da seguire.

Come aumentare la fertilità

Sono sempre più numerose le mamme che hanno il primo figlio una volta raggiunti i 40 anni. Alcune donne riescono a rimanere incinte in modo del tutto naturale, altre impiegano un po’ più di tempo, altre ancora invece decidono di affidarsi alla fecondazione assistita. Tutto ruota attorno a un unico punto: la fertilità. In che modo è possibile aumentare la fertilità? Gli esperti suggeriscono di seguire uno stile di vita sano ed effettuare controlli periodici e screening a partire già prima dei 40 anni. Ricapitolando, è bene:

  • effettuare controlli regolari e screening durante tutto l’arco dell’età fertile, al fine di escludere qualsiasi problematica;
  • migliorare lo stile di vita, rendendolo più sano, evitando sia il sovrappeso che il sottopeso, che possono ridurre la funzionalità ovarica;
  • abbinare una sana alimentazione a una costante attività fisica;
  • evitare qualsiasi stato di tensione o stress.

Scrivi un commento

1000

Cosa sono le contrazioni e quando è il momento di andare in ospedale

Il calcolo della nascita del bambino in base alla luna

Leggi anche
  • mamma surrogataVip e mamme surrogate, chi l’ha fatto

    Avere un figlio per molti è un sogno che diventa realtà, ma se i rischi sono tanti o la natura non aiuta ecco l’alternativa all’adozione!

  • Vestiti per sembrare più magra dopo il partoVestiti per sembrare più magra dopo il parto
  • Vestiti per colpireVestiti per colpire
  • come eseguire la posizione dell'aratroVantaggi posizione kamasutra dell’aratro per rimanere incinta
  • 
    Loading...
  • Vantaggi allattamento al senoVantaggi allattamento al seno
Entire Digital Publishing - Learn to read again.