Notizie.it logo

Come fare una rosa in origami

Come fare una rosa in origami

Per realizzare una rosa stilizzata in origami è necessario un foglio quadrato della dimensione che desiderate, purché non sia troppo piccolo, altrimenti vi sarà difficile realizzare il progetto.
Procedimento
Passo 1: Piegate il foglio dall’alto verso il basso, riapritelo e piegatelo nuovamente da destra verso sinistra. State attenti a far combaciare bene i lati e riaprite il foglio. Avete così creato 4 quadrati.
Passo 2: Prendete il vertice in alto a destra e portatelo verso il centro del foglio, pressando per bene la piega. Ripetete l’operazione con l’angolo sinistro del foglio e poi con i 2 angoli inferiori.
Passo 3: Prendete il vertice in alto del quadrato più piccolo che è stato ottenuto con il passaggio precedente e piegatelo verso il centro.

Ripetete l’operazione con il vertice destro, quello sinistro e, infine, con quello in basso rivolto verso di voi. Ripetete l’intero passaggio per ottenere un quadrato ancora più piccolo.
Passo 4: Piegate verso l’esterno tutte e 4 le punte dei triangolini che compongono il quadrato che si è formato ripetendo il passo 3. Fate in modo che ciascuna punta sporga un po’ dal lato inferiore. Piegare ora verso il basso i 4 angoli esterni dell’origami in modo che risultino leggermente smussati.
Passo 5: Formare i restanti petali della rosa sollevando le punte libere rimaste all’interno del vostro fiore piegandole, nuovamente, su loro stesse in modo che arrivino all’incrocio di quelle superiori. Ripetete il passaggio per la penultima fila di punte libere che vedete ora e, infine, ripetetelo per l’ultima fila.
Passo 6: Per rendere la vostra rosa più realistica, piegate leggermente indietro gli angoli dei petali più esterni.

Se il foglio che avete scelto è troppo rigido, bagnate leggermente le dita con dell’acqua. Quando i petali si asciugheranno, avranno una forma più arrotondata.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
  • Papà a tempo pieno e mamme in carrieraChi è e cosa fa un papà a tempo pieno?

    Un papà a tempo pieno è un genitore che dedica totalmente il suo tempo extra lavoro alla cura dei suoi figli, dando presenza, pazienza e tempo, azioni che di solito sono riconosciute alle sole madri.