Come aiutare il bambino a prendere peso senza forzarlo

A volte è questione di genetica, a volte di struttura corporea, altre volte invece il bambino è magro perché non mangia quanto dovrebbe: come si può aiutarlo a prendere peso?

I bambini prendono peso man mano che crescono per svilupparsi in maniera adeguata, ma ci sono anche bambini che non riescono a prendere peso. Quando si ha un bambino sottopeso può essere difficile scoprire quali siano gli alimenti giusti per lui.

Occorre avere ancora più pazienza se il bambino in questione è anche schizzinoso. Affinché bambino possa cominciare ad apprezzare un determinato alimento è necessario riproporglielo più e più volte, magari anche in diverse forme o abbinamenti. In questo articolo analizziamo come aiutare il bambino a prendere peso.

Come capire se il bambino ha un peso normale

Come detto in precedenza, il metodo migliore per capire se vostro figlio sta prendendo il giusto peso è quello di tenerlo sotto controllo attraverso visite pediatriche regolari.

Il pediatra, infatti, è la figura più indicata per capire se vostro figlio è normopeso o sottopeso. Le tabelle di crescita mostrano i valori medi con massimi e minimi, ma non sono l’unico fattore a cui far riferimento. Infatti, anche la costituzione del bambino e l’eredità genetica svolgono un ruolo fondamentale, pertanto non bisogna disperarsi se il bambino ha un peso al di sotto della media. I motivi per cui il bambino non prende peso in maniera adeguata potrebbero essere molteplici.

In qualche caso si tratta solo di un bambino che ha poco appetito o che ha uno scarso interesse verso il cibo, ma in altri la causa potrebbe essere un problema di salute di natura anche di natura psicologica.

Come aiutare il bambino a prendere peso

Con alcuni piccoli accorgimenti è possibile far prendere peso al bambino in maniera molto semplice. Prima di tutto è necessario adottare un cambiamento e farlo mangiare spesso senza però esagerare con le porzioni.

I bambini, infatti, hanno uno stomaco proporzionato al loro fisico, quindi piccolo, e per questo devono mangiare più spesso rispetto agli adulti. L’ideale sarebbe fargli fare 5 o 6 piccoli pasti al giorno, compresi gli spuntini. Le merende sono importanti, ma ricordatevi che sono più fondamentali i pasti principali, per questo bisognare fare in modo che il momento del pasto sia il fulcro della giornata del bambino.

Per far in modo che si senta più coinvolto, potreste coinvolgerlo in qualche modo nella preparazione dei pasti o nello scegliere gli alimenti al supermercato. I bambini imparano dagli adulti e tendono ad imitarli in tutto ciò che fanno, quindi è fondamentale che anche voi abbiate una corretta alimentazione. Sono assolutamente da evitare i cibi spazzatura in quanto, nonostante l’alto livello di calorie, non forniscono le sostanze nutritive, le vitamine e i sali minerali di cui si ha bisogno per crescere. Infine, oltre ad avere una sana alimentazione, è importante che il bambino svolga anche una regolare attività fisica. Proprio come l’alimentazione, anche l’allenamento è associato alla perdita o all’aumento di peso. L’esercizio fisico, poi, stimola anche l’appetito, e per questo non può che fargli bene.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gastroenterite batterica: quali sono i sintomi e come curarsi

Frutta esotica ai bambini: guida all’alimentazione

Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • Yogurt magro, fa bene e ha meno calorieYogurt magro, fa bene e ha meno calorie
  • Yoghurt senza zuccheroYoghurt senza zucchero
  • 
    Loading...
  • vomito bambiniVomito bambini: cosa fare e come fermarlo

    Cosa causa il vomito nei bambini e come si può fermare? Cerchiamo di capire il perché molti bambini soffrono di tale disturbo.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.