Come affrontare una gravidanza dopo cancro al seno

Avere un bambino dopo un trattamento di cancro al seno è di solito considerato sicuro sia per la madre che per il bambino. La gravidanza non aumenta il rischio di una ricaduta per il cancro al seno. Sia gli uomini che le donne aspettano anni dopo aver finito il trattamento prima di avere un bambino.

Se sei sopravvissuto a un cancro avere un bambino è una decisione difficile. Ci sono molti fattori fisici ed emotivi che bisogna considerare prima di pensare di avere un figlio.

In generale, essere incinta dopo un trattamento di cancro al seno è considerato sicuro sia per la mamma che per il bambino, e la gravidanza non può peggiorare la condizione di cancro al seno. Comunque, molte donne aspettano alcuni anni prima di essere incinte.

Il tempo di attesa dipende dal tipo e dallo stadio del cancro, il tipo di trattamento che la donna ha avuto e anche l’età.

Alcuni dottori consigliano alle donne di aspettare almeno sei mesi dopo aver finito la chemioterapia prima di essere incinta, perché le uova possono essersi danneggiate in seguito al trattamento e non lasceranno il corpo superato tale periodo. Altri dottori consigliano di aspettare dai due ai cinque anni per via degli ormoni che possono intaccare il seno.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come gestire capricci del bambino di 1 anno

Come scrivere a Babbo Natale

Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • Yogurt magro, fa bene e ha meno calorieYogurt magro, fa bene e ha meno calorie
  • Loading...
  • Yoghurt senza zuccheroYoghurt senza zucchero
  • Yoga o meditazione zen in gravidanzaYoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

Contents.media