Preeclampsia in gravidanza: cause e sintomi

Prestare attenzione ai seguenti sintomi è molto importante. Assicurati di non sottovalutarli.

Circa il 6-8% delle donne sviluppa la preeclampsia, di solito dopo 20 settimane di gravidanza e può verificarsi fino a sei settimane dopo aver avuto il bambino.

Quello che succede è che i tuoi vasi sanguigni si restringono senza una ragione apparente, causando l’aumento della pressione sanguigna.

I sintomi della preeclampsia a cui fare attenzione

Gonfiore

Gonfiore delle mani, del viso e degli occhi in particolare. I tuoi piedi spesso si gonfiano quando sei incinta, ma è quando ti si gonfia il viso, o se arriva all’improvviso, che è un po’ allarmante. Se noti che quando premi sulla tua pelle hai ancora un’ammaccatura dove c’era il tuo dito, allora corri in ospedale a farti controllare. Non è un segno che richiede di aspettare troppo.

Improvviso aumento di peso

Se il tuo corpo sta perdendo fluido nei tuoi tessuti, allora non se ne sta liberando e questo spesso si traduce in un rapido aumento di peso. Qualsiasi cosa oltre i due chili a settimana è qualcosa di cui prendere nota.

Nausea, vomito e preeclampsia

Dopo venti settimane di gravidanza dovresti aver completamente superato le nausee mattutine. In caso contrario, consulta il medico. Potrebbe anche trattarsi di iperemesi gravidica.

Forte dolore sotto le costole e/o dolore alla spalla

Non ignorare il dolore che si trova appena sotto le costole o la spalla destra. Il dolore alla spalla può sembrare che qualcuno ti stia pizzicando profondamente lungo la spallina del reggiseno o sul collo, o può essere doloroso sdraiarsi sul fianco destro. Anche in questo caso, se pensi di stare sperimentando ciò, corri all’ospedale perché il tuo corpo potrebbe dirti che c’è qualcosa che non va nel fegato.

Mal di testa e/o cambiamenti nella visione

Un mal di testa persistente e/o grave è un altro sintomo da tenere d’occhio, insieme ai cambiamenti della vista, compresa la cecità temporanea, la visione di luci lampeggianti o macchie, la sensibilità alla luce e la visione sfocata. Anche in questo caso, il tuo corpo potrebbe dirti che il tuo flusso sanguigno è stato seriamente limitato e che devi cercare assistenza medica. Assicurati di informarti adeguatamente sulla preeclampsia, perché è una condizione da non sottovalutare.

Preeclampsia sintomi

Quanto segue può anche metterti a maggior rischio di preeclampsia

  • Incinta per la prima volta
  • Una storia familiare di preeclampsia
  • Un intervallo di 10 anni o più tra le gravidanze
  • Preeclampsia in una precedente gravidanza
  • Più di 40 anni o meno di 20
  • Obesa prima di rimanere incinta, con un indice di massa corporea (BMI) di 30 o più
  • Feti multipli
  • Un problema medico esistente, come una malattia renale o la pressione alta
  • Diabete
Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Gestire la sindrome delle gambe senza riposo in gravidanza

Curiosità sul diabete gestazionale: ecco quali sono

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media