Notizie.it logo

Monopoli, regole per costruire

Monopoli, regole per costruire

Il Monopoli è talmente amato che non vi è bisogno di un’occasione speciale per poterci giocare. Se ancora non conoscete le regole, proseguite la lettura.

Attraverso un’intensa attività economica ed il guadagno di denaro con l’acquisto di lotti e case, il Monopoli è il gioco di società più amato in assoluto, sia da adulti che da bambini.

Il Monopoli è un gioco di società semplice, al quale possono giocare un massimo di otto giocatori ed un minimo di due. Allo stesso modo, anche le regole sono semplici. Anzi, nel complesso, il gioco è talmente stimolante e semplice allo stesso tempo da essere considerato il passatempo preferito in ogni occasione.

Il Monopoli è composto da un tabellone sul quale sono stampate varie cartelle suddivise a seconda del colore per vie, corsi ed imprese societarie. Il gioco è reso ancora più interessante dalla presenza di diverse caselle probabilità ed imprevisti, la prigione e la casella del via.

Gli altri strumenti per giocare a Monopoli sono: sei pedine diverse, due dadi, le carte dei contratti e delle probabilità/imprevisti, le case in miniatura di diversi colori ed i soldi stampati.

Regole

Le regole per giocare a Monopoli sono poche e semplici. Uno dei giocatori dovrà interpretare anche il ruolo del banchiere. Il suo compito è quello di distribuire i soldi, gestire i giocatori e distribuire a caso cinque diversi contratti che i giocatori potranno visionare solo in cambio di denaro. Il primo giocatore è scelto dai dadi o da una conta. Si gioca lanciando i dadi ed avanzando di caselle, di tanti passi a seconda del numero che risulta dal lancio dei dadi. Se la pedina si ferma su un terreno libero, il giocatore potrà scegliere se comprare o meno quel lotto.

Se decide di acquistarlo, dovrà pagare alla banca l’importo equivalente (quello riportato sulla casella). Se, invece, la pedina si ferma sulla casella imprevisto e probabilità, il giocatore è tenuto a pescare una carta dal mazzo e leggere ad alta voce le indicazioni riportate. Queste possono o andare a suo vantaggio (ad esempio, gli possono richiedere di riscuotere denaro), o a suo svantaggio (ad esempio, gli tocca pagare le tasse). La casella prigione obbliga il giocatore a restare fermo per due turni, a meno che non abbia la possibilità di pagare la cauzione.

Se uno dei giocatori finisce i soldi, a sua discrezione, può scegliere di ipotecare uno dei lotti che possiede, che però la banca gli pagherà a metà del valore.

Ovviamente, vince chi sa gestire meglio le sue finanze e manda in bancarotta gli altri partecipanti.

Regole per la costruzione di case ed alberghi: se volete costruire case ed alberghi sappiate, prima di tutto, che la loro vendita è affidata alla Banca e che un giocatore può costruire solo se possiede tutti i terreni di uno stesso gruppo (ovvero, i terreni dello stesso colore).

Per quanto riguarda, nello specifico, la costruzione delle case, questa deve avvenire sui terreni di uno stesso colore eD in proporzioni uguali, così che ogni terreno abbia lo stesso numero di case.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche