Notizie.it logo

Sidney, mamme litigano ad un concorso di bellezza per bimbi

concorso di bellezza

Un concorso di bellezza online è terminato con insulti e frasi ignobili da parte delle mamme: è accaduto a Sydney, in Australia.

Ha del singolare ciò che è accaduto in un concorso di bellezza a Sidney. Alcune mamme, infatti, hanno litigato nel corso di questo evento, organizzato per i bambini.

Insulti tra le mamme ad un concorso di bellezza

Il concorso di bellezza riguardava dei marchi di abbigliamento per bambini e, come ogni anno, si tiene in Australia, a Sidney. E’ un qualcosa che avviene online: il baby search serve per cercare un nuovo bambino che faccia da testimonial per alcune campagne pubblicitarie.

La selezione è sempre avvenuta online ma, a partire da quest’anno, le cose dovranno cambiare. Attraverso una piattaforma online si andavano a caricare delle foto dei piccolini. Queste venivano poi votate dal pubblico, ma anche commentate. La foto del bambino che riceveva più voti diventava così il nuovo volto del marchio pubblicitario.

Ma a causa degli spiacevoli commenti delle mamme, è accaduto un qualcosa di veramente molto singolare.

Concorso di bellezza, cambiano le modalità di voto

E’ forse la prima volta che un concorso di bellezza per bambini dà alla testa alle mamme. E’ stato il quotidiano The Guardian che, lanciando la notizia dell’accaduto, ha segnalato l’improvviso e possibile cambiamento delle modalità di voto. Il cambiamento della modalità di voto sarebbe, quindi, dovuto ai grandi e gravi insulti che le mamme avrebbero lasciato sul web nei confronti dei bambini. Ma come può un evento per bambini essere pieno di tanta cattiveria? Cosa ha indotto le mamme a comportarsi così?

Le foto in questione non facevano altro che ritrarre i piccoli bambini nella sua semplicità. Le mamme non hanno fatto altro che deridere e scrivere nei commenti offese pesantissime ed assurde ai bambini in questione, cercando di mettere così in luce il proprio figlio a scapito di quello delle altre.

Un esagerata e davvero assurda competitività, molto probabilmente a causa di mania di protagonismo tra le mamme, oppure per i grandi premi messi in palio ogni anno. Qualunque sia stata la causa, si tratta di un qualcosa di inconcepibile. La gara non è stata, quindi, sentita come una sana competizione, con cui partecipare in modo libero e leggero, ma tutt’altro.

Dagli spiacevoli commenti e dalle offese è giunto il cambio di selezione. Ogni giorno un bambino sarà scelto a caso tra i partecipanti. I due finalisti, infine, saranno selezionati grazie ad una giuria di esperti. E’ ciò che ha comunicato la responsabile del marketing e della comunicazione del brand Bonds, con grandissimo rammarico dopo ciò che è accaduto. Un episodio che deve far riflettere: spesso, infatti, le mamme tendono a mettersi in mezzo nelle cose dei figli, comprese quelle così “futili” come quelle relative ad un concorso di bellezza per bambini.

Sono volate davvero parole pesanti nei commenti: le mamme hanno iniziato a deridere gli altri bambini, utilizzando aggettivi non proprio consoni. Ci auguriamo che al più presto si faccia luce sulla vicenda e che, in futuro, queste belle attività vengano affrontate in modo migliore dalle mamme, senza dover arrivare agli insulti e ai litigi.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche