Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Notizie.it logo

Inghilterra: un kit permetterà agli uomini di allattare

allattamento

Una scienziata inglese ha creato un nuovo kit di ormoni che permetterebbe agli uomini di allattare al seno.

L’allattamento al seno maschile, una nuova frontiera della scienza che cambierà completamente le dinamiche della società a cui siamo abituati. Il kit che permetterà agli uomini di allattare arriva direttamente dall’Inghilterra.

Allattamento maschile ora è possibile

L’allattamento al seno si sa è un processo lungo ed intimo che crea un forte legame fisico e spirituale tra mamma e figlio. La natura ha voluto escludere i padri da questo privilegia ma anche da questo percorso che talvolta può creare nella neo mamma un forte stress. Sono sempre le mamme infatti a doversi far carico di poppate notturne, sonno arretrato e problemi di salute dovuti al tiraggio del latte. Mentre tutto questo accade i padri di solito si godono momenti di spensieratezza con il bebè. Tutto questo però potrebbe presto cambiare. Una scienziata inglese ha infatti ideato un kit che permetterebbe agli uomini di allattare al seno i propri figli. Il kit futuristico sconvolgerebbe le regole della nostra società basate sul diverso ruolo la natura ha voluto che madri e padri avessero con i propri figli.

Il kit prevede che i padri che vogliono allattare assumano una serie di ormoni per una durata di nove mesi, esattamente il periodo di gestazione che la madre contemporaneamente vive e in cui si sviluppano naturalmente gli ormoni che permetteranno la produzione del latte una volta nato il bambino. Durante questi nove mesi il papà dovrà assumere la progestina, una versione priva di estrogeni della pillola anticoncezionale femminile.

allatto

Il kit che arriva dall’Inghilterra

Durante questo periodo preparatorio si attiveranno le ghiandole che nelle donne producono il latte, si ingrosseranno ma non produrranno ancora il siero che costituisce il nutrimento per il bambino. Sarà infatti nel periodo che precede la nascita del bambino che si dovrà assumere un nuovo ormone simile che mimerà quelli prodotti dal corpo di una donna vicina al parto. Esattamente sei settimane prima del parto della compagna l’uomo dovrà assumere un altro ormone, il domperidone che stimolerà la prolattina e permetterà al corpo dell’uomo di produrre latte.

Ma siamo sicuri che l’allattamento maschile sarà utile alla nostra società? Secondo l’ideatrice del kit rivoluzionario sembra proprio di si. La scienziata inglese Marie Claire Springham ha infatti dichiarato che questo kit permetterà di sradicare dal basso le disparità tra uomini e donne e quindi anche tra padri e madri. Le donne secondo lei saranno così libere di condividere le gioie e i dolori dell’allattamento con i propri compagni. Una scelta medica che già è stata criticata fortemente da chi vede la creazione di questo kit come un evento completamente contro natura.

© Riproduzione riservata
Leggi anche