Infertilità: quali sono i fattori di rischio?

I fattori che potrebbero influire sulla fertilità sono diversi.

Quali sono i fattori di rischio dell’infertilità? Se hai meno di 35 anni e stai cercando di rimanere incinta da meno di un anno, allora molto probabilmente non hai ancora motivo di preoccuparti. Tutto ciò finché hai cicli mestruali regolari.

Per assicurarti di star facendo tutto il possibile per aumentare le tue possibilità di rimanere incinta, guarda i nostri articoli sull’importanza di rilevare l’ovulazione, monitorare la tua temperatura corporea basale e il muco cervicale.

Tuttavia, se hai meno di 35 anni e hai avuto frequenti rapporti sessuali non protetti per più di un anno senza concepire, c’è la possibilità che tu o il tuo partner possiate avere un problema.

I ricercatori stimano che fino all’11% delle coppie in età riproduttiva ha problemi di infertilità. Alcune coppie che lottano contro questo problema alla fine hanno un bambino da sole, ma molte avranno bisogno di un intervento medico per rimanere incinte.

Quali fattori sono legati all’infertilità?

I fattori più comuni che possono interferire con la fertilità sono elencati di seguito, ma ricorda che solo un medico può diagnosticare con certezza un problema.

Se uno di questi fattori si applica a te o al tuo partner, prendi un appuntamento per un controllo. Il tuo medico potrebbe consigliarti di cambiare certi comportamenti o raccomandarti di fare subito una valutazione, invece di aspettare per cercare di concepire da sola.

Per le donne

Sarà necessario valutare una storia di:

  • Endometriosi
  • Fibromi uterini
  • Sindrome dell’ovaio policistico
  • Malattia infiammatoria pelvica
  • Infezione trasmessa sessualmente, come clamidia o gonorrea
  • Tube di Falloppio bloccate da un’infezione, una gravidanza ectopica o un intervento chirurgico precedente
  • Chirurgia pelvica o addominale
  • Malattia cronica, come il diabete, il cancro o la malattia della tiroide

O se attualmente:

  • Hai 35 anni o più
  • Fumi sigarette
  • Sei significativamente sottopeso o sovrappeso
  • Bevi due o più bevande alcoliche al giorno
  • Bevi più di 300 mg di caffeina al giorno

Anche se non ti è mai stata diagnosticata una condizione medica specifica, alcuni sintomi possono indicare un problema che potrebbe influire sulla tua fertilità. Fai sapere al tuo medico se hai dolori pelvici o cicli irregolari, molto dolorosi, pesanti o prolungati.

Parla anche con il tuo medico se noti perdita di capelli sul cuoio capelluto, acne grave o eccessiva peluria sul viso e sul corpo.

infertilità cause fumo

Per gli uomini

Sarà necessario valutare una storia di:

  • Lesioni testicolari, cisti o cancro
  • Vene varicocele intorno ai testicoli
  • Testicoli non discesi da bambino o da ragazzo
  • Un’ernia all’inguine
  • Problemi genetici, come anomalie cromosomiche o delezioni sul cromosoma Y
  • Un disturbo ormonale o endocrino, come l’ipotiroidismo
  • Infezione con il virus della parotite dopo la pubertà
  • Infiammazione, infezione o intervento chirurgico precedente che influisce sul trasporto dello sperma
  • Infezione trasmessa sessualmente, come la clamidia o la gonorrea
  • Malattia cronica, come il diabete, il cancro o la malattia della tiroide

O se attualmente:

  • Prende alcuni farmaci usati per trattare l’artrite, la pressione alta, la depressione, il cancro, l’infezione o un disturbo digestivo
  • Fuma tabacco o marijuana, o assume droghe illegali
  • Prendere steroidi anabolizzanti o terapia sostitutiva del testosterone
  • Consuma tre o più bevande alcoliche al giorno
  • Usa regolarmente una vasca idromassaggio o una sauna
  • Si espone frequentemente a tossine ambientali o prodotti chimici, come insetticidi e pesticidi
  • Fa frequenti passeggiate in bicicletta su lunghe distanze

Cosa devo fare se sospetto un problema?

Parla con il tuo medico di base o ginecologo. Sentiti libera di sollevare qualsiasi preoccupazione o timore, non importa da quanto tempo stai cercando di rimanere incinta.

Il tuo medico dovrebbe essere in grado di rispondere alle tue domande o, se necessario, indirizzarti a uno specialista della fertilità per un controllo completo.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Infertilità secondaria: cos’è e come affrontarla

Problemi di fertilità: le confessioni dei genitori

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media