Il parto è più mentale che fisico: ecco perché

La mentalità gioca un ruolo enorme nell'esperienza del parto. Ecco alcuni trucchi per prepararvi in modo efficace.

Il parto è più mentale che fisico, che ci crediate o no! Durante la gravidanza, si tende a diffondere un’idea sbagliata sul parto, ovvero che la preparazione al travaglio debba essere incentrata sulla parte fisica.

La mentalità gioca un ruolo enorme nell’esperienza del parto.

Immaginate di allenarvi per una maratona. Non vi limitereste a correre in continuazione trascurando l’alimentazione, la respirazione o il condizionamento, giusto? Ebbene, il parto è piuttosto simile.

Il parto è più mentale che fisico

Avrete anche creato un piano di nascita e fatto il giro dell’ospedale, ma siete mentalmente pronte a partorire? La maggior parte delle mamme che partoriscono senza farmaci concordano sul fatto che la loro capacità di essere mentalmente forti durante l’esperienza del parto è ciò che le ha aiutate a superare il processo.

Il motivo è che più una donna in attesa si prepara mentalmente al parto, più riesce a controllare e rilassare la mente. Capisce cosa è normale, cosa aspettarsi, come difendersi, cosa non fare e quali sono le sue opzioni lungo il percorso.

Come prepararsi mentalmente al travaglio

Leggere ogni giorno affermazioni positive

Utilizzare affermazioni positive durante la gravidanza e il parto è un ottimo modo per allenare la mente a credere che il corpo sia in grado di partorire! Alcune mamme trovano beneficio anche nella lettura di storie di nascita positive di altre mamme.

Dà loro speranza, potere e la fiducia necessaria per avere quella sensazione di “POSSO FARLO”. Se non avete mai usato affermazioni prima d’ora, potete facilmente crearne di vostre scrivendone alcune su cartoncini. Oppure potete ordinare dei cartoncini già pronti e ben fatti.

il parto è mentale

Discutere apertamente con il partner o il medico

Discutete apertamente con il vostro partner, il medico o l’ostetrica del tipo di supporto di cui avete bisogno o che vorreste avere durante il travaglio. Ogni persona in sala parto (o a casa per chi ha un parto a domicilio) deve essere un sostegno positivo per voi. Se il tocco delicato e i massaggi vi aiutano a calmarvi, fatelo sapere al vostro partner! Chiedete se può stare al vostro fianco per massaggiarvi delicatamente la schiena o le spalle durante le contrazioni. Se far nascere il vostro bambino da un medico vi fa sentire più tranquille, comunicatelo in anticipo al vostro medico.

La definizione di questi piccoli dettagli molto prima della data del parto può fornire la rassicurazione emotiva di cui avete bisogno. È utile sapere che sarete amate e sostenute durante il parto nel modo esatto in cui ne avete bisogno.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Le migliori posizioni per il travaglio attivo

Cos’è il trauma da parto e come andare avanti

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contentsads.com