Ginnastica all’aperto per le neo mamme: il corso si svolge ad Azzano

Corso di ginnastica per le neo mamme ad Azzano.

Una sequenza di passeggini tutti in fila e le mamme impegnate a fare ginnastica. Tutto questo si può vedere ogni martedì mattina al belvedere di Azzate, in provincia di Varese. Si tratta delle mamme di Gym Mom, il corso sportivo per neo mamme tenuto da Roberta Anselmi per lo Studio VitaVera.

La sensazione è quasi quella di essere nei paesi scandinavi, in Islanda o in un paese del Nord Europa, in cui questo tipo di attività è molto frequente e diffuso.

La ginnastica per le neo mamme

L’istruttrice del corso, che è kinesiologa e massoterapista oltre che mamma, dice che dopo la gravidanza ed il parto le mamme hanno bisogno sia di tornare in forma dal punto di vista fisico, sia di evitare di stare isolate – condizione che caratterizza spesso i primi mesi dopo la nascita del bambino.

Advertisements

L’attività di ginnastica si svolge all’aperto – tranne in caso di condizione atmosferiche avverse come diluvi o bufere di vento – anche se fa molto freddo. Se c’è la nebbia o una debole pioggia, si starà all’aria aperta. Questo perché stare fuori, coprendosi adeguatamente, piuttosto che in una palestra o una sala al chiuso, migliora le condizioni psicofisiche sia delle neo mamme sia dei neonati.

Come si svolge il corso

Il corso è aperto alle mamme che hanno partorito da almeno 40 giorni, fino ai 6/8 mesi del bambino, o solitamente fino al loro rientro al lavoro. La lezione di ginnastica dura un’ora. Le mamme alternano esercizi di stretching a esercizi di tonificazione muscolare per ogni parte del corpo (braccia, gambe, addome), passando poi per quelli specifici per il pavimento pelvico. In tutto questo, i bambini rimangono costantemente insieme alle loro mamme, in quanto il passeggino viene più volte usato come strumento di appoggio o di spinta per lo svolgimento di alcuni esercizi.

Così i bambini sono sempre vicini alle loro mamme, e nel frattempo vengono cullati – di solito dormono tutto il tempo – respirando aria fresca e pulita.

Questo tipo di attività è molto innovativa ed utile, e dovrebbe essere organizzata in più luoghi in tutta Italia. Ad oggi, si dà molta attenzione alla gravidanza, ma molta meno alle neo mamme, che troppo spesso si ritrovano a chiudersi in casa per occuparsi del loro bimbo.

La donna ha sì bisogno di stare a riposo e prendersi cura del suo piccolo, ma allo stesso tempo è importante che esca e che passi del tempo in compagnia facendo delle attività. Avere un bambino non significa privarsi della propria vita, si tratta si uno splendido dono che deve arricchirla, non limitarla.

Scritto da Alice Sacchi
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Incinta e single: come affrontare la gravidanza da sola

In Australia arriva la scuola del futuro: niente classi

Leggi anche
  • zara abbigliamento bambina vestitiniZara abbigliamento bambina: 5 vestitini da non perdere

    Le bambine amano fare shopping e scegliere i propri capi: scopriamo i migliori vestitini per bambina di Zara abbigliamento.

  • migliori zaini per la scuola 2020Zaini per la scuola 2020: quale acquistare?

    Il nuovo anno scolastico è ormai alle porte: quali sono i migliori zaini per la scuola 2020 da acquistare online?

  • Yoga neo-mamme e bimbiYoga, neo-mamme e bimbi: tutti i vantaggi

    Ecco quali sono i benefici fisici e psicologici dello yoga nelle neo-mamme e nei bimbi dopo il parto.

  • ragazzo denuncia genitoriUn ragazzo vuole denunciare i genitori per averlo concepito

    Un ragazzo ha denunciato i propri genitori, entrambi avvocati, per averlo concepito senza chiedergli il permesso.

  • Loading...
  • Mio figlio mi rifiutaTuo figlio ti rifiuta? I possibili motivi per cui lo fa

    “Mio figlio mi rifiuta”: ecco alcune possibili cause del perchè il bambino respinge i gesti d’affetto di mamma e papà.

Contents.media