Notizie.it logo

Le differenze tra doppia ovulazione ed ovulazione multipla

La doppia ovulazione, di cui si sente tanto parlare, non esiste nella realtà, al contrario dell'ovulazione multipla. Vediamo di cosa si tratta.

Si sente spesso parlare di doppia ovulazione, così come di ovulazione multipla. In particolar modo sul web, i due termini vengono spesso equiparati, ma erroneamente. Come mai? Si tratta di una distinzione importante da comprendere. Infatti, non soltanto le due espressioni non indicano un unico fenomeno. Al contrario, una delle due corrisponde a un evento impossibile, che non si verifica mai. La doppia ovulazione altro non è se non una leggenda, che non può verificarsi nel corpo femminile. Vediamo perché.

Doppia ovulazione

Che cosa si intende con doppia ovulazione? Con questo termine si indica la possibilità, da parte della donna che si trova nel periodo fertile della sua vita, di ovulare più di una volta nello stesso ciclo mestruale. Ciò implica che la donna in questione, nel lasso di tempo compreso tra una mestruazione e la successiva, produrrebbe e porterebbe a maturazione due ovociti, ma in momenti separati. Come qualunque esperto può confermare, si tratta di una circostanza che non può verificarsi.

Ogni ciclo mestruale, infatti, è caratterizzato da un’unica ovulazione, che corrisponde al periodo fertile della donna. L’ovocita che, giunto a maturazione, non viene fecondato, porterà due settimane più tardi allo sfaldamento dell’endometrio, e dunque alle mestruazioni.

Ovulazione multipla

Molto diverso è il caso dell’ovulazione multipla la quale, al contrario, non è solo possibile ma anche relativamente frequente nella pratica. L’ovulazione multipla consiste nel rilascio di due o più ovociti nel corso della stessa ovulazione. Quest’ultima dura al massimo ventiquattro ore e, dopo questo termine, non verranno prodotti nuovi ovociti sino al ciclo mestruale successivo. Proprio l’ovulazione multipla determina i gemelli eterozigoti, ovvero diversi, quando più di un ovocita maturo viene fecondato. La proporzione di nascite gemellari eterozigote è di una su sessante, ma si stima che le ovulazioni multipla siano molte di più. Occorre infatti tenere conto del fatto che spesso uno dei due feti gemelli non sopravvive e viene abortito spontaneamente durante le prime settimane di gestazione.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...
Chicco Gioco Seggiolone Frutta
13.44 €
Compra ora
DJI Mavic 2 Pro Hasselblad Camera + Goggles Edizione Racing - 2 ...
1818.8 €
Compra ora
Biberon per piccoli animali: gatti conigli 60ml
8.1 €
9 € -10 %
Compra ora