Notizie.it logo

Come curare la carie

Come curare la carie

Si dice che il mal di denti sia una gran brutta compagnia! Come negarlo?
Il mal di denti è uno dei dolori più insopportabili ed è, in genere il sintomo di una carie trascurata.
Carboidrati complessi come glucosio, saccarosio e fruttosio, marmellata, caramelle gommose, miele e cioccolato che aderiscono ai denti e aumentano la loro permanenza nel cavo orale sono tra le cause principali della carie.
La carie va curata fin da subito, ma come?
Sia essa superficiale o profonda, la carie necessita di un intervento odontoiatrico poichè il tessuto dentale non ha la capacità di guarire da solo.
Se la carie è superficiale il dentista toglierà la superficie cariata fino al raggiungimento del tessuto sano, pulirà il cavo e procederà tramite otturazione con resine o cementi al silicio o con amalgama di argento o oro.

E se la carie è profonda? In questo caso l’otturazione non sarà più sufficiente ed il medico opererà l’apicectmonia o il drenaggio della lesione per optare invece per la devitalizzazione se il dente risulti irrecuperabile.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.