Come capire se sei incinta: i sintomi e i primi accorgimenti

Come capire se sei incinta? Ecco alcuni consigli da seguire se pensi di essere incinta e i segnali da tenere d'occhio.

Alcune donne sentono di essere incinte fin dal concepimento, mentre altre per settimane non si accorgono di nulla. Come capire se sei incinta? Ecco alcuni consigli sui primi sintomi di gravidanza e sugli accorgimenti da prendere.

Come capire se sei incinta

Il tema di maggior interesse tra le donne è quello che riguarda i primi sintomi di gravidanza e come capire se si è in dolce attesa. Per alcune è una sorpresa, altre, invece, lo hanno programmato attraverso il calcolo dell’ovulazione e non vedono l’ora di avere tra le mani un test di gravidanza positivo. In questo tipo di situazione risulta fondamentale ascoltare il proprio corpo e annotare eventuali segni particolari. Bisogna, però, ricordare che ogni gravidanza è a sé e che i sintomi possono variare di donna in donna.

Spesso, inoltre, i primi sintomi di gravidanza vengono scambiati con quelli della fase premestruale. Mal di pancia, tensione al seno, perdite chiare, nausea, sonnolenza, disturbi olfattivi sono tutti sintomi riconducibili sia a una condizione che all’altra. E allora, in che modo è possibile distinguere i segnali? La risposta può essere banale ma non lo è. Innanzitutto, è opportuno effettuare un test di gravidanza. In commercio ne esistono diversi e basta semplicemente recarsi in farmacia per acquistarne uno.

Già dai primi giorni, però, è possibile cogliere le prime avvisaglie di una gravidanza in atto: quali sono i primi sintomi?

I primi sintomi

Cogliere i primi sintomi di una gravidanza non sempre è semplice, dal momento che i sintomi sono molto simili a quelli della sindrome premestruale. L’assenza del ciclo mestruale è sicuramente il primo campanello d’allarme, soprattutto se di solito è sempre molto regolare. Tuttavia, numerose donne hanno cicli irregolari o addirittura dei periodi di amenorrea, il che rende questo sintomo poco affidabile.

Il seno si presenza gonfio e pesante, la nausea coglie la donna soprattutto al mattino presto ed è particolarmente comune sentirsi stanca e affaticata. Di solito, però, la nausea insorge tra la quinta e l’ottava settimana e si risolve alla fine del primo trimestre. Non sono rare alterazioni del gusto e dell’olfatto e inoltre vi è maggiore necessità di urinare. Durante la gravidanza, soprattutto nel primo e nell’ultimo trimestre poi, accade spesso che la donna soffra di cambiamenti repentini di umore, dai malumori alla felicità immotivata.

Quando effettuare il test di gravidanza

Il consiglio è quello di effettuare il comune test di gravidanza dopo il primo giorno di ritardo per chi ha cicli regolari, mentre 4 o 5 giorni dopo per chi ha cicli irregolari. Come già detto, esistono diversi tipi di test di gravidanza, tra i quali il più comune è quello urinario. Il test di gravidanza urinario può essere acquistato in farmacia senza la ricetta medica. Di solito, è costituito da uno stick dotato di una striscia reattiva che basta mantenere pochi secondi sotto il flusso di urina. Dopo pochi minuti, il test dà esito positivo o negativo. Il costo varia dai 7 ai 20 euro, a seconda di quale si decide di acquistare.

Scritto da Francesca Belcastro
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Tappo mucoso in gravidanza: cos’è e come avviene la sua perdita

Pesto in gravidanza: si può mangiare o no?

Leggi anche
  • Yoga o meditazione zen in gravidanzaYoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

  • VideoWow! Il Video di un bimbo nel suo sacco amniotico è imperdibile
  • Abbigliamento neonato DisneyWalt Disney: vestiti per neonati
  • 
    Loading...
  • Vitamine prenatali prima della gravidanzaVitamine prenatali prima della gravidanza
Entire Digital Publishing - Learn to read again.