Notizie.it logo

Come calcolare il periodo per rimanere incinta

Come calcolare il periodo per rimanere incinta

Oggi pianificare una gravidanza è divenuta pratica abituale: moltissime donne scelgono quando rimanere incinta, così da poter gestire al meglio il periodo della gestazione, quindi avere rapporti nei giorni giusti aumenta le possibilità.

Ma come calcolare il periodo fertile per rimanere incinta?

Si definisce periodo fertile, quell’intervallo di sei giorni che terminano con il giorno dell’ovulazione. Solitamente l’età della donna non influisce sulla durata o sul giorno d’inizio, tuttavia la probabilità di gravidanza diminuisce con il passare degli anni.

Ma come individuare i giorni fertili? Dapprima analizzando gli intervalli tra un ciclo e l’altro; la temperatura basale (misurare la temperatura permette di seguire il ciclo: infatti, per i 14 giorni successivi all’ovulazione, la temperatura si alza 0.2-0.5 C°) e il muco cervicale (questo cambia consistenza, composizione, quantità e quindi funzione).

Ovviamente la precisione non si può avere, quindi per aumentare la probabilità di gravidanza è consigliabile vivamente aumentare la frequenza dei rapporti, fin dalla fine del ciclo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche