Notizie.it logo

cibi giusti per la fertilità

Fertilità e alimentazione.

Il cibo giusto fa bene, si sa, ma a quanto pare sceglierlo bene aiuta la fertilità.

Lo ha dimostrato l’Harvard Medical School di Cambrige che prendendo in esame circa 18.000 casi hanno scoperto una correlazione tra l’assunzione di alcuni cibi e l’infertilità femminile, condizione che si verifica quando il corpo non riesce a maturare la cellula uovo fecondata.

Ecco, dunque, quali sono le sostanze nutritive di cui l’organismo femminile necessita per potersi trovare nella migliore condizione pre-procreazione:

  • i carboidrati e gli zuccheri a lento assorbimento. Una donna che desidera rimanere incinta deve assumere il 55% di carboidrati rispetto agli alimenti assunti e zuccheri a lento assorbimento che si trovano in pane, pasta e riso integrali. Il corpo li necessita per evitare la troppo elevata produzione di insulina che può portare alla sindrome dell’ovaio policistico e all’infertilità ovulatoria;
  • i legumi e proteine vegetali.

    I fotoestrogeni contenuti nei legumi e nella soia contribuiscono a riequilibrare l’assetto ormonale femminile. Al contrario la carne contiene molti grassi saturi che potrebbero infiammare i tessuti;

  • i grassi insaturi. Sono contenuti nel pesce, nella frutta secca, negli oli a base di semi, in frutta e verdura in genere.

Infine, ecco quali sono i cibi giusti per la fertilità:

  • pane e pasta integrali e “al dente”;
  • frutta e verdura, soprattutto se ricchi di vitamina C;
  • cereali integrali;
  • riso, consigliato soprattutto nero e parboiled;
  • pesce azzurro;
  • pollo;
  • crostacei ricchi di zinco (che favorisce la maturazione della cellula uovo);
  • latte intero e derivati.

I cibi indicati sono consigliati per le loro caratteristiche nutritive positive, ciò non significa però che si debbano andare ad escludere tutti gli altri alimenti.

La fertilità e l’infertilità della donna non sono da intendere come esclusivamente connesse alla sua dieta.

È, dunque, sempre bene rivolgersi al proprio medico per qualsiasi dubbio e necessità in merito.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche