10 consigli per affrontare lo stress in gravidanza

superare lo stress in gravidanza

La dolce attesa dovrebbe essere vissuta come un momento felice e speciale per una donna, ma purtroppo non sempre è così e ci si può trovare in situazioni che generano stress, legate a delle circostanze di vita poco serene oppure ai disturbi che la gestazione comporta, tra cui l’insorgere della nausea, i crampi alle gambe e alla schiena, la comparsa di vene varicose, delle minacce d’aborto.

Secondi vari studi, lo stress in gravidanza può incidere negativamente sulla salute sia della gestante che del feto e provocare parto prematuro, basso peso alla nascita, nonché futuri problemi di ansia, difficoltà di concentrazione e deficit dell’attenzione nel bambino. Ecco allora dieci consigli per evitare lo stress e per vivere al meglio il periodo della gestazione:

  1. Esci per una passeggiata di 10 minuti ogni giorno, camminare aiuta non solo a svagarsi, ma stimola anche l’organismo a produrre più endorfina, un ormone che riduce la tensione e favorisce il buon umore, l’ideale sarebbe recarsi in un parco o comunque in un posto dove si può stare immersi nella natura;
  2. pratica lo yoga, è una disciplina validissima per rilassarsi, svuotare la mente dai pensieri negativi e ritrovare l’armonia interiore, oltre che per apprendere le tecniche di respirazione che ti saranno utili quando dovrai partorire, puoi iscriverti ad un corso o seguire qualche programma on-line;
  3. dedicati al giardinaggio, molti studiosi affermano che il contatto con le piante riduce i livelli di stress emotivo, attenzione però ad usare sempre i guanti, nel terriccio ci può essere il batterio del Toxoplasma, che se viene ingerito può avere pericolose conseguenze in gravidanza;
  4. ascolta musica classica, è scientificamente provato che questo tipo di musica ha effetti benefici, in quanto rallenta i battiti del cuore, riduce la produzione degli ormoni dello stress e fa abbassare i livelli di pressione arteriosa, stenditi per un po’ di tempo sul divano, chiudi gli occhi e abbandonati all’ascolto delle dolci melodie;
  5. concediti uno snack dolce, senza esagerare ogni tanto mangia un cioccolatino o un pasticcino, i dolci stimolano il rilascio dell’ormone glucorticoide che combatte efficacemente lo stress;
  6. stuzzica la tua creatività nella realizzazione di lavoretti, attività come il bricolage, l’origami, il ricamo, ti aiutano a tenere la mente occupata e a scacciare i cattivi pensieri;
  7. vivi momenti in piacevole compagnia, esci con il tuo partner o con le amiche per andare al cinema, al ristorante o nel vostro locale preferito, dedicare un po’ di tempo allo svago con persone con cui stai bene è un toccasana per mantenere il buon umore;
  8. evita di trascorrere troppo tempo a maneggiare oggetti tecnologici, come lo smartphone o il computer, l’attesa di ricevere un messaggio o una chiamata oppure dei malfuzionamenti degli apparecchi possono essere fonte di molto stress;
  9. usa delle erbe rilassanti, se la tensione non ti fa dormire puoi ricorrere a delle sostanze naturali che non hanno effetti collaterali e che hanno un alto potere rilassante, come le tisane a base di passiflora, di melissa e di valeriana, da degustare qualche ora prima di coricarsi;
  10. crea in casa un’atmosfera rilassante, rendi la tua camera da letto un’oasi di pace e di relax così da distenderti e poterti addormentare più facilmente oppure per concentrarti meglio quando ti dedichi allo yoga e alla meditazione, per esempio puoi disporre delle candele profumate in vari punti della stanza per avere una luce soffusa e respirare delle gradevoli fragranze e puoi mettere un sottofondo di musica classica o new age.

Lo stress in gravidanza è un problema davvero molto diffuso, se nonostante i vari rimedi non riesci a superare gli stati d’ansia e ad essere tranquilla, non esitare a rivolgerti ad uno psicologo che, attraverso delle sedute di psicoterapia, può scoprire le ragioni profonde del tuo disagio e aiutarti a ritrovare la serenità.

Leggi anche
  • ginger-sickness-125104224-resizedZenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...