Sindrome del nido in gravidanza: cos’è e da cosa dipende

Stai setacciando ogni singolo spazio della casa e stai pulendo i posti più insoliti? Potresti essere nella fase di "nesting".

La sindrome del nido in gravidanza è piuttosto diffusa e ha delle cause specifiche. L’istinto di annidamento precede persino i nostri giorni da cacciatori delle caverne, ed è in realtà un fenomeno più ampio e multispecie.

Tutti i mammiferi cercano un luogo sicuro, calmo e ben fortificato in cui partorire e proteggere un neonato e noi non facciamo eccezione.

Naturalmente, non sono solo i mammiferi: gli uccelli raccolgono bastoni, erba, fango e anche pezzi di spazzatura per creare lo spazio in cui si siederanno per incubare e schiudere le loro uova.

Ma cosa succede alle mamme? Ebbene, nella sindrome del nido si ha la tendenza a pulire ogni spazio della casa, in modo da prepararla alla perfezione per l’arrivo del piccolo. Tuttavia, alcune persone tendono anche a paragonarsi ad altre neo-mamme, scatenando una reazione a catena assolutamente deleteria.

La sindrome del nido in gravidanza: le cause

Una lunga scia evolutiva che risale alle nostre antenate non è l’unica responsabile del bisogno incontestabile di pulire ogni spazio della casa. Bisogna considerare anche il colpevole comune dietro la maggior parte delle cose strane che accadono durante la gravidanza: gli ormoni. Il progesterone e la prolattina sono entrambi fortemente associati alla parentela, al legame e ad altri sentimenti di calore. La prolattina in particolare ci rende più calmi, abbassa il nostro desiderio sessuale e diminuisce il nostro desiderio di novità.

In generale, rivolge la nostra attenzione verso la famiglia, gli amici, la casa e l’abitazione.

I livelli di progesterone aumentano dopo il concepimento e rimangono alti durante tutta la gravidanza; questo ormone ispessisce il rivestimento uterino e lo mantiene intatto. La prolattina è necessaria per l’allattamento al seno e sale vertiginosamente negli ultimi mesi di gravidanza, in coincidenza con un’intensa nidificazione.

Altri fattori scatenanti che possono contribuire al tuo improvviso impulso di lavare tutte le finestre di casa potrebbero essere l‘eccitazione e l’anticipazione per il tuo nuovo membro della famiglia, così come i sentimenti di noia o frustrazione mentre aspetti. Dopotutto, la sindrome del nido in gravidanza è più comune durante le ultime settimane. Infine, certi atteggiamenti possono aiutare a prevenire l’ansia del parto, ma ricorda che lo stress può influire negativamente sulla tua salute e quella del bambino.

sindrome del nido in gravidanza cause 1200x800

Più che semplice follia

Si scopre che ci può essere anche una ragione a lungo termine. Studi condotti su ratti e conigli mostrano che il processo di annidamento è un importante precursore del legame madre-bambino più tardi. Quando i ricercatori rimuovono o violano i materiali di nidificazione nella gabbia di un ratto incinta, è probabile che lei diventi un genitore problematico. Se una madre coniglio non riesce a preparare il suo nido prima del parto, generalmente non riesce a crescere i suoi piccoli. Si pensa che i conigli che non riescono a costruire il loro nido abbiano una carenza di prolattina.

Tuttavia, anche se la ricerca sugli animali può far luce sulla questione, gli esseri umani non sono stati oggetto di molti studi sulla sindrome del nido in gravidanza. Per gli esseri umani, l’annidamento è culturalmente innescato tanto quanto lo è ormonalmente. È probabile che il potere di suggestione dei media e del marketing abbia scatenato più di una pulizia dell’armadio e una corsa allo shopping nei tempi moderni – un’influenza con la quale ratti e conigli non si confrontano tipicamente.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

La spesa intelligente: i migliori cibi da acquistare

Riposo forzato in gravidanza: è davvero necessario?

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media