Notizie.it logo

Ragazzo quando diventa uomo?

Ragazzo quando diventa uomo?

Si dice che si diventa uomini non a livello sessuale, ma quando si muta in esseri pienamente maturi e responsabili. Ecco, in breve, cosa significa per gli psicologi la maturazione.

Non ci si deve basare sull’età anagrafica, ma sulla maturazione intellettuale e morale di ciascuna singola persona. Quante volte abbiamo incontrato degli adulti che sono meno maturi di un bambino e dall’altra parte bambini precocemente maturi? Per cui non esiste una età con cui tracciare la linea di separazione tra infanzia e maturità.

Detto questo, possiamo capire cosa significa davvero maturazione. Si tratta del frutto della consapevolezza, che porta a una nuova percezione della realtà.

Al contrario delle civiltà antiche, che avevano riti e comportamenti sociali ben precisi, nella nostra società moderna, le persone arrivano a venti, a trenta, a quarant’anni ed oltre senza avere mai testato il proprio valore.

Cosa significa? Quanto un ragazzo possa contare su se stesso, ad esempio, a quali mete può aspirare nella vita. Spesso, infatti, gli ostacoli dell’adolescente vengono saltati a piè pari o rimossi dai genitori, avendo come conseguenza solo una percezione illusoria di se stessi.

Sproniamo i nostri ragazzi a cavarsela da soli, ad essere autosufficienti e a sviluppare il loro senso critico: è così che si diventa uomini.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
  • Cyberbullismo come difendere i figliCyberbullismo: come difendere i figli: consigli

    Il cyberbullismo è un fenomeno virtuale che colpisce principalmente i giovani e che può portare a dei seri danni psicologici. I genitori devono sapere quali metodi adottare per difendere i propri figli.