Rabbia post parto: cos’è e come curarla

Se state combattendo contro la rabbia post parto, questi suggerimenti vi aiuteranno ad affrontarla e a trattarla nel modo giusto.

Quello che molti di noi non sanno è che, oltre alla depressione post-partum, ci si può sentire tristi e senza speranza. La depressione post-partum comprende molti sintomi tra cui ansia, irritabilità e miseria. Ma il sintomo di cui molti ti sorprendono di più è la rabbia.

Poiché è un sintomo di depressione post-partum di cui molte donne non sono consapevoli, tendono ad allontanare la rabbia, il che di solito peggiora solo le cose.

Rabbia post parto: cos’è

La rabbia post parto è uno dei sintomi che accompagna la depressione post parto. Quindi la prima domanda è: come fai a sapere se hai la depressione post-partum? Essa è un disturbo grave di salute mentale che colpisce una donna su sette dopo il parto.

La depressione post-partum viene diagnosticata quando i sintomi sono durati più di due settimane. Questi sintomi includono difficoltà di concentrazione, mancanza di interesse nelle attività che di solito ti piace svolgere, sensazione di distacco dal vostro bambino, difficoltà a dormire, ansia e umore volubile.

Quanto è comune la rabbia post parto e come si presenta? C’è un importante studio del 2018 condotto da un gruppo di ricercatori dell’Università della Columbia Britannica.

Il team di ricercatori ha scoperto che la rabbia è un sintomo molto comune di depressione post-parto, e che è stato tristemente trascurato. Inoltre, la rabbia fa durare i sintomi della depressione più a lungo.

Sintomi di rabbia post parto

Tutte le donne sperimentano la rabbia post parto in modo diverso.

  • Per molte donne, la rabbia post-partum colpisce all’improvviso, come nel mezzo della notte quando il loro bambino è di nuovo sveglio, e non sanno come faranno a superare la successiva poppata.
  • Altre donne, possono provare la rabbia post parto in situazioni che non sembrano nemmeno legate alla maternità, come quando sono bloccate nel traffico, o quando qualcuno fa delle osservazioni o dei richiami.
  • La rabbia può farvi sentire fuori controllo, fisicamente e mentalmente.

Cause della rabbia post parto

I ricercatori dell’Università della Columbia Britannica non solo hanno esaminato la prevalenza della rabbia post-partum, ma anche alcune delle sue cause. Sono stati trovati alcuni temi comuni tra le donne che sperimentano la rabbia post-partum, così da aiutare a spiegare quali sono le cause:

  • Molte donne descrivono i sentimenti di impotenza come parte della loro rabbia.
  • Sperimentano un disallineamento tra quello che si aspettavano dalla maternità e come è realmente.
  • Le madri si sentono non ascoltate e non sostenute.
  • Si sentono giudicate da altri circa le loro scelte genitoriali.
  • Si sentono deluse da amici, familiari e medici.

Ottenere aiuto per la rabbia post parto

Uno degli aspetti più difficili della rabbia post-partum è la vergogna che molte donne provano di provare questi sentimenti. Esse possono essere preoccupate che questi sentimenti significhino che sono delle madri terribili o anche che se condividono questi sentimenti con gli altri, il loro bambino potrebbe essergli portato via. Questi sono sentimenti comuni tra le donne che soffrono di depressione e rabbia post-parto, ed è importante capire che questi dubbi, paure e vergogne non sono colpa tua: sono semplicemente sintomi della depressione.

Il primo passo nella ricerca di aiuto è quello di riconoscere i sintomi e i sentimenti come qualcosa che merita attenzione. Potresti iniziare condividendo i tuoi sentimenti con un caro amico o il tuo partner. Solo condividere e sfogare i tuoi sentimenti inizierà ad aiutarti a sentirti meglio e meno fuori controllo.

Dopo di che, una buona soluzione può essere quella di incontrare un medico o un terapeuta autorizzato che è specializzato in disturbi dell’umore post-parto.

Opzioni di trattamento

Trattamento comune per la depressione post-partum e la rabbia post-partum includono:

  • Psicoterapia
  • Terapia di gruppo
  • Psicofarmaci, come antidepressivi

Una volta che sei in trattamento per la depressione e la rabbia post-partum, ci sono alcune altre pratiche complementari per aiutarvi a condurre una vita più equilibrata e più felice come una mamma.

  • Chiedete a un parente di fiducia o un buon amico di prendersi cura del vostro bambino in modo da potervi prendere delle pause.
  • Date priorità al sonno. Dormire sufficientemente è sempre più difficile con un bambino, ma si può fare in modo di andare a dormire presto, dormire nel fine settimana se il vostro partner può prendere il bambino, o fare sonnellini quando il il bambino si è appisolato.
  • Uscire con il bambino. Una breve passeggiata è un bene per entrambi e può aiutare a rilasciare e gestire alcuni dei tuoi sentimenti.
  • Datti il tempo di rimetterti in carreggiata. Hai appena avuto un bambino, è normale che la casa non sia sempre perfettamente pulita o che i tuoi impegni vengano posticipati.
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Comportamento dell’uomo in gravidanza: come essere di supporto

Rimanere incinta dopo il parto: le possibilità e i rischi

Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • Yogurt magro, fa bene e ha meno calorieYogurt magro, fa bene e ha meno calorie
  • Yoghurt senza zuccheroYoghurt senza zucchero
  • 
    Loading...
  • vomito bambiniVomito bambini: cosa fare e come fermarlo

    Cosa causa il vomito nei bambini e come si può fermare? Cerchiamo di capire il perché molti bambini soffrono di tale disturbo.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.