Notizie.it logo

Quanto Aulin si può prendere in gravidanza

Quanto Aulin si può prendere in gravidanza

L’Aulin è l’antinfiammatorio più noto e commercializzato, in Italia.

Dal 2007, tuttavia, la tipicità dell’Aulin di non intaccare le mucose dello stomaco ha subito uno smacco considerevole. E’ stato, scientificamente provato, l’aumento della presenza di effetti collaterali, consistenti in sanguinamenti gastrici ed epatiti.

È possibile conciliare, in qualche modo, lo stato gravidico, nei casi in cui la gestante ne manifesti necessità, con l’assunzione di Aulin? La prima risposta sembrerebbe netta, per cui, in prima battuta, l’Aulin è decisamente sconsigliabile, nonché inconciliabile, sia durante la gravidanza che durante l’allattamento.
Ad un livello successivo, tuttavia, si rinviene che l’Aulin, soprattutto durante il primo trimestre, avrebbe effetti positivi per controllare, e ridurre, le possibili contrazioni uterine di quel primo periodo.

Con il progredire dello stato gestazionale, ossia, dal secondo trimestre di gravidanza in poi, l’uso dell’Aulin è controindicato.
Come comportarsi, allora, nel caso in cui si scopre di essere incinta, dopo avere assunto Aulin? intanto, dont’t panic. In questa fase, non vi è alcun effetto negativo che possa ricadere sul bambino e sul pancione.
Quindi, affidarsi al proprio ginecologo, attenendosi con scrupolo alle sue indicazioni.
Da ultimo, è bene sapere che il più efficace antinfiammatorio, da utilizzare in gravidanza, per tutte le donne è e rimane, il paracetamolo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.