Notizie.it logo

Marmellata alle ciliegie

Marmellata di ciliegie

Se l’estate ha portato una buona raccolta di ciliegie che non si sa come consumare, fare una buona marmellata di questo frutto succoso è un’idea facile e veloce. Servono solo 1kg di ciliegie, 350 gr di zucchero e 1 limone e solo due orette di preparazione!

Il tutto inizia, ovviamente, dal kg di ciliegie raccolto. Esse vanno lavate bene e private del nocciolo.

Successivamente ciliegie, zucchero e succo di limone vanno messi insieme in una pentola sufficientemente capiente e lasciate riposare per circa un’ora. Trascorso questo tempo, si può accendere il fuoco a fiamma bassa e iniziare la cottura.

Mantenendo la fiamma bassa che consente la cottura lenta, ma efficace, il composto deve essere portato ad ebollizione, mescolando di tanto in tanto.

Questo tipo di cottura deve proseguire per almeno un’ora, schiacciando le ciliegie con un cucchiaio di legno, frullando poi il tutto se il risultato che si vuole ottenere è una marmellata molto liscia, senza pezzi.

La cottura, a questo punto, deve proseguire al massimo per un’altra ora, in base ai gusti.

La marmellata così ottenuta va ora depositata in vasetti sterilizzati (devono essere stati fatti bollire in acqua per 30 minuti) e, deposti a testa in giù nel pentolone, vanno lasciati bollire per altri 30 minuti.

Terminata anche questa operazione, lasciati raffreddare i vasetti, è necessario controllare che si sia creato il sottovuoto: per farlo è sufficiente mettere un dito sul coperchio e premere. Se non si sente alcun rumore il vasetto è ben sigillato.

La marmellata ora è pronta, molti la conservano per diverso tempo prima di gustarla (in questo modo acquista più sapore, l’importante è indicare sul vasetto la data della preparazione), altri la utilizzano per la preparazione di gustosi dolci, altri ancora non vedono l’ora di assaggiarla (o non resistono) e la aprono all’istante!

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche