Inseminazione artificiale: vantaggi e svantaggi

L'inseminazione artificiale è al giorno d'oggi uno dei metodi di fecondazione preferiti dalle coppie che purtroppo non riescono ad avere figli. Ci sono quindi molti vantaggi, ma non bisogna trascurare anche i rischi.

L’inseminazione artificiale è uno dei temi più discussi nel corso degli ultimi anni. Non tutti però conoscono nei dettagli alcuni meccanismi legati ad essa. Ecco perciò una panoramica sui pro e i contro dell’inseminazione artificiale.

Inseminazione artificiale: di cosa si tratta?

Quando si parla di questo tipo di procedura si fa riferimento ad una ottima soluzione per quelle coppie che non riescono ad avere figli per svariati motivi. Infatti l’inseminazione artificiale prevede che ci sia una riproduzione assistita molto semplice da attuare e che viene messo in atto solo presso delle apposite cliniche autorizzate.

Nel pratico, il meccanismo prevede che un campione seminale, che sia di un donatore o anche del partner stabile, viene direttamente innestato nell’utero della donna.

Advertisements

Un procedimento che permette di avere un notevole aumento delle possibilità che una donna rimanga incinta rispetto ad un rapporto sessuale. Questo avviene in primo luogo poiché il campione di seme maschile viene preparato con delle specifiche tecniche in laboratorio. Senza dimenticare anche che le ovaie vengono stimolate non solo al controllo della crescita degli ovuli femminili, ma anche alla loro maturazione. Sfruttare l’inseminazione artificiare fa in modo dunque che ci sia una ridotta distanza tra lo spermatozoo maschile e l’ovulo femminile, elemento che spesso riduce le probabilità di rimanere incinta.

I gameti così avranno modo di incontrarsi e dare inizio a tutti gli effetti ad una gravidanza. Questa è particolarmente indicata soprattutto per quelle coppie in cui l’uomo abbia problemi genetici legati alla fecondazione, così come in caso di difetti qualitativi del liquido seminale. Tenendo anche presente che può essere utile per quelle donne che hanno difetti di ovulazione o restringimenti anomali del collo uterino.

Inseminazione artificiale: i pro

Ci sono alcuni vantaggi importanti collegati all’utilizzo di tale tecnica per avere una gravidanza con successo.

Infatti l’inseminazione artificiale, ad oggi, è una delle tecniche di fecondazione più richieste presso le cliniche che se ne occupano. Uno dei primi aspetti da prendere in considerazione è che si tratta di una soluzione molto simile al concepimento naturale. Infatti, anche se si introduce il seme maschile mediante una tecnica artificiale nell’utero femminile, lo spermatozoo feconderà l’ovulo seguendo il suo meccanismo naturale. In tal senso si può perciò dire che l’inseminazione artificiale è un aiuto affinché spermatozoi e ovuli possano incontrarsi efficacemente.

Inoltre, è utile ricordare che sfruttare una tecnica del genere non espone in alcun modo la donna a qualsiasi tipo di dolore. Scegliere l’inseminazione artificiale permette di non provare dolore e quindi di non avere bisogno di essere sottoposte ad anestesia. Dunque questo trattamento è adatto a tantissime donne senza farle correre rischi per la salute e vivendo la fecondazione come qualcosa di molto sereno.

Arrivando poi a parlare del costo economico dell’inseminazione artificiale. Inizialmente si trattava di qualcosa non alla portata di tutti, oggi si può dire che le cose sono decisamente cambiate. Infatti il costo dell’inseminazione è ridotto poiché l’intervento dei medici è estremamente ridotto.

I contro

Indubbiamente l’inseminazione artificiale ha anche dei contro da tenere in considerazione. In primo luogo il rischio di gravidanze multiple che si possono verificare quando sono inseriti in utero più embrioni per avere una probabilità maggiore di gravidanza.

Oltre a dover parlare di un’aumentata probabilità di gravidanze extrauterine. Questo perché la frequenza di questo tipo di meccanismo è alquanto rilevante, arrivando quasi all’1% dei casi.

Attenzione anche all’utilizzo di farmaci stimolanti per le ovaie, quelli a base di gonadotropine. A lungo termine infatti potrebbero esserci dei rischi, associati all’inseminazione artificiali, di tumore a ovaie e seno. Nonostante questi farmaci vengano usati da ormai una cinquantina di anni, si stanno studiando attentamente le correlazioni tra questo tipo di cancro e l’utilizzo di farmaci del genere, associati con l’inseminazione artificiale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Come eliminare gli acari della polvere: i consigli

Bambini: meglio bere l’acqua del rubinetto o bottiglia?

Leggi anche
  • Yoga o meditazione zen in gravidanzaYoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

  • VideoWow! Il Video di un bimbo nel suo sacco amniotico è imperdibile
  • Abbigliamento neonato DisneyWalt Disney: vestiti per neonati
  • 
    Loading...
  • Vitamine prenatali prima della gravidanzaVitamine prenatali prima della gravidanza
Entire Digital Publishing - Learn to read again.