Folato e acido folico: qual è la differenza?

Queste due forme di vitamina B9 sono entrambe importanti per il tuo pancione, ma non sono la stessa cosa!

Quando si tratta di nutrizione all’inizio della gravidanza, l’acido folico è indicato dai professionisti della salute come il migliore amico di una futura mamma. Ma sulle etichette di alcune vitamine prenatali, vedrai le marche pubblicizzare l’uso del folato, in particolare il metilfolato, come principale punto di vendita.

Quindi, cosa distingue i due e qual è il migliore?

Cos’è l’acido folico?

L’acido folico è la forma sintetica del folato, una vitamina B idrosolubile (vitamina B9). È usato negli alimenti fortificati, come i cereali per la colazione e il succo d’arancia, e si trova anche in molti integratori vitaminici. Nel 1998, la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha imposto che l’acido folico fosse aggiunto ai prodotti arricchiti di cereali.

Quindi, se un alimento è “fortificato” o “arricchito” sull’etichetta, significa che contiene acido folico.

L’acido folico è un giocatore enorme nello sviluppo fetale precoce. Infatti, si raccomanda che tutte le donne in età fertile consumino 400 microgrammi o più di un supplemento di acido folico ogni giorno. Se hai una gravidanza sana e normale, il tuo medico ti raccomanderà probabilmente di puntare a 400-800 microgrammi.

Indipendentemente dal punto in cui una donna si trova sullo spettro genitoriale, è comunque incoraggiata ad assumere una dose giornaliera.

Poiché la metà delle gravidanze non sono pianificate, e l’acido folico è più importante nei primissimi giorni di gravidanza, i professionisti medici concordano che è meglio adottare un approccio “meglio prevenire che curare”. Infatti, è consigliato a tutte le donne in età fertile e non solo alle donne incinte.

Cos’è il folato?

Il folato è la forma naturale della vitamina B9 e si trova in fonti alimentari come verdure a foglia verde, frutta fresca, lenticchie, cavoletti di Bruxelles, lievito e fegato. Questo metodo per ottenere abbastanza folato è particolarmente utile alle mamme perché, a differenza del folato naturale, l’acido folico richiede che il corpo converta il nutriente nella forma metabolicamente attiva del folato nota come L-metilfolato. Quando si trova nel cibo, di solito è già in questa forma attiva e rende il processo di consumo più facile ed efficace.

Folato e acido folico differenze

Folato e acido folico: perché sono importanti?

Il folato e l’acido folico sono più conosciuti per il loro ruolo nella sintesi del DNA e nella formazione delle cellule. Ogni cellula del tuo corpo ha bisogno di questa vitamina essenziale per crescere e svilupparsi correttamente, e la sua presenza è vitale per mantenere la rapida crescita cellulare della placenta e del feto nelle prime fasi dello sviluppo embrionale. Una mancanza di questo nutriente può portare a difetti del tubo neurale (NTD) nel feto, che sono gravi difetti di nascita del midollo spinale (spina bifida) e del cervello (anencefalia) che si verificano quando la crescita non viene raggiunta correttamente.

Questi difetti si verificano molto presto in gravidanza, in genere entro i primi 28 giorni, e spesso prima ancora che una donna sappia di essere incinta. Ricorda, tuttavia, che a prescindere dall’acido folico è essenziale avere una dieta sana e ben equilibrata.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I migliori allenamenti in gravidanza da provare

La gravidanza dopo un aborto spontaneo: cosa devi sapere

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media