Notizie.it logo

Eliminare le prime rughe

Eliminare le prime rughe

Le rughe e linee sottili sono una parte normale di invecchiamento, fanno apparire la pelle stanca e può essere di notevole preoccupazione estetica, soprattutto per le donne. È possibile prevenire le rughe premature evitando sole e prendendo cura della tua pelle, ma le rughe causate dalla genetica e l’invecchiamento non sono evitabili. Fortunatamente, casi lievi di rughe di solito rispondono al trattamento con over-the-counter o prescrizione creme. Rughe profonde possono richiedere metodi di rimozione più invasivi.

Idratare ogni mattina e sera per mantenere la pelle idratata e ridurre al minimo le linee sottili e rughe. Pelle correttamente idratata è paffuta, che aiuta le rughe e rende la pelle più giovane.

Prova una crema over-the-counter contenente idrossiacidi, rame peptidi, retinolo o chinetina.

Questi prodotti contengono ingredienti che funzionano rimuovendo lo strato superficiale della pelle del viso o stimolando la produzione di collagene. Il sito web della CNN Salute afferma che over-the-counter possono causare un lieve miglioramento in piedi e le rughe di gallina quando viene utilizzato ogni giorno per molte settimane

Prova filler iniettabili, come il collagene, grasso o acido ialuronico, per appianare le rughe e migliorare l’aspetto della vostra pelle. Iniezioni di filler possono causare effetti collaterali temporanei e devono in genere essere ripetuti ogni pochi mesi.

Chiedete al vostro medico se vi è una procedura chirurgica lifting in grado di rimuovere efficacemente le rughe del viso. Un lifting migliora l’aspetto della pelle, eliminando l’eccesso di grasso e la pelle e stringendo il tessuto connettivo sottostante e dei muscoli in faccia.

Un lifting può eliminare le rughe per ben 10 anni, a seconda della posizione delle rughe.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea

    Lo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da cibo, delle

Leggi anche