Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Effetti collaterali del vaccino

vaccino effetti collaterali

Vaccinarsi è sempre consigliato ma come tutti i farmaci anche i vaccini possono causare degli effetti collaterali. Quali sono?

Qualsiasi vaccino può causare effetti collaterali, anche se la maggior parte di questi è molto lieve (braccio dolorante, febbre bassa, etc.) e vanno via entro pochi giorni. In ogni caso, i vaccini sono continuamente monitorati per sicurezza ma, come qualsiasi farmaco, possono causare effetti collaterali. Si ricorda, inoltre, che sottrarsi al vaccino è un rischio per la salute, oltre ad essere vietato dalla legge. Di seguito sono elencati i vaccini più comuni e gli effetti collaterali che sono stati associati a ciascuno di essi.

Vaccino contro l’epatite B: effetti collaterali

La maggior parte delle persone che si sottopongono al vaccino contro l’epatite B non ha problemi. Tuttavia, alcuni piccoli inconvenienti includono:

  • dolore in cui è stato inserito l’ago;
  • decimi di febbre.

Se si verificano questi problemi di solito iniziano subito dopo il vaccino e durano per 1-2 giorni.

Vaccino contro l’influenza: effetti collaterali

In seguito al vaccino antinfluenzale si possono presentare i seguenti sintomi, che possono durare 1-2 giorni:

  • dolore, arrossamento o gonfiore in cui è stato inserito l’ago;
  • raucedine;
  • occhi irritati, arrossati o pruriginosi;
  • tosse;
  • febbre;
  • mal di testa;
  • affaticamento.

Tuttavia, in seguito a questo vaccino potrebbe esserci un lieve aumento del rischio di Sindrome di Guillain-Barré (GBS).

Questo rischio è stato stimato in 1-2 casi per milione di persone vaccinate ed è molto più basso del rischio di gravi complicanze da influenza, che possono essere prevenute con il vaccino antinfluenzale. I bambini piccoli che ricevono il vaccino antinfluenzale insieme a quello contro lo pneumococco (PCV13) e/o al DTaP potrebbero essere leggermente più propensi ad avere un attacco convulsivo causato dalla febbre.

Vaccino tetravalente: effetti collaterali

Sottoporsi a questo vaccino, chiamato anche MPRV, è molto più sicuro che essere contagiati da morbillo, parotite, rosolia o varicella. Dopo questa vaccinazione un bambino potrebbe sperimentare alcuni effetti minori come:

  • braccio irritato dall’iniezione;
  • febbre;
  • rossore o eruzione cutanea nella zona dell’iniezione;
  • gonfiore delle ghiandole sulle guance o sul collo.

Effetti moderati:

  • spasmi spesso associati a febbre
  • piastrine temporaneamente basse;
  • infezione dei polmoni (polmonite) o delle coperture cerebrali e del midollo spinale (encefalite, meningite);
  • eruzioni su tutto il corpo.

Molto raramente sono stati segnalati eventi gravi dopo la vaccinazione tetravalente.

Ad ogni modo, potrebbero consistere in:

  • sordità;
  • convulsioni a lungo termine;
  • stato di coma;
  • parziale perdita di coscienza;
  • danno cerebrale.

Effetti collaterali comuni ad altri tipi di vaccini

Le persone a volte svengono dopo una procedura medica, compresa la vaccinazione. Sedersi o sdraiarsi per circa 15 minuti può aiutare a prevenire svenimenti e lesioni causate da una caduta. È bene dunque informare il medico se si avvertono capogiri o se si hanno disturbi visivi o fischi nelle orecchie. Alcune persone soffrono di forti dolori alla spalla e hanno difficoltà a muovere il braccio dove è stato somministrato il vaccino, ma questo accade molto raramente. Qualsiasi farmaco può causare una grave reazione allergica, ma tali reazioni da un vaccino sono molto rare e sono stimate a circa 1 su un milione di dosi; inoltre, si verificano entro pochi minuti e fino a poche ore dopo la vaccinazione. Come con qualsiasi medicinale, esiste una possibilità molto remota di un vaccino che causa gravi lesioni o morte.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...