Notizie.it logo

Aria condizionata e neonati: è pericolosa?

aria condizionata neonati è pericolosa

L'aria condizionata piò essere vista come la salvezza d'estate ma se si hanno bambini piccoli è importante rispettare alcune regole fondamentali.

L’aria condizionata potrebbe essere dannosa per i neonati ma solo se usata senza rispettare determinate regole. Essa non risulta attualmente sconsigliata dagli esperti per i più piccoli, a condizione che ci sia un uso corretto dei condizionatori nella propria casa e in auto. Far circolare aria fresca, specialmente nei mesi estivi, quando le temperature sono molto elevate e l’afa è tanta, può essere utile e di aiuto per i bambini così come per gli adulti.

Aria condizionata e neonati: regole da rispettare

Ci sono delle semplici regole da seguire che possono servire proprio per evitare che l’aria condizionata sia davvero dannosa per la salute dei bambini e sono:

  1. Per prima cosa è importante evitare di programmare una temperatura molto bassa. I condizionatori dovrebbero infatti essere impostati a circa 3-4 gradi in meno rispetto alla temperatura esterna. Si dovrebbe evitare di far circolare aria condizionata troppo fresca o fredda rispetto alla normale temperatura interna, perchè potrebbe danneggiare le vie respiratorie del bambino con il rischio che si senta male.
  2. Evitare di indirizzare l’aria condizionata direttamente verso il neonato. Il consiglio è quello di indirizzare l’aria verso l’alto o sul soffitto anche di casa in modo che rinfreschi l’ambiente in modo regolare.
  3. Bisogna pulire i filtri del condizionatore, rimuovendo ogni traccia di sporco con una frequenza anche di 2 settimane circa, nel caso in cui esso venga utilizzato quotidianamente.

    Tale pulizia dei filtri serve proprio a poter evitare la formazione e diffusione di muffe o vari batteri che potrebbero rovinare la salute del neonato, causando anche complicazioni serie per le sue difese immunitarie molto deboli.

  4. Si consiglia anche di deumidificare l’ambiente dove si trova il bambino piccolo, in modo da eliminare l’umidità presente in eccesso che potrebbe causargli dei danni respiratori o altri disturbi di salute.
  5. Importante anche aprire più volte al giorno le finestre di casa per un ricambio dell’aria interna, in modo da favorire la circolazione di aria che possa essere più adatta per la salute del neonato.

Aria condizionata e neonati: consigli per la macchina

Vi sono degli accorgimenti da adottare anche in macchina, per evitare dei danni alla salute dei più piccoli o dei neonati. Si consiglia infatti di azionare l’aria condizionata internamente per vari minuti prima ancora che il bambino salga in macchina. Importante è poi impostare la sua diffusione e circolazione con moderazione, senza che sia troppo fredda, evitando così degli sbalzi di temperatura tra quella esterna ed interna.

Inoltre è consigliabile anche pulire i filtri del climatizzatore interno al veicolo e regolare i flussi di aria fresca che non devono colpire direttamente il neonato. Per evitare sbalzi, l’aria condizionata in macchina dovrebbe essere impostata a circa 3-4 gradi in meno rispetto alla temperatura esterna.

I pediatri non criticano l’uso dell’aria condizionata, sostenendo che non faccia male al neonato ma soltanto se usata correttamente, seguendo dei consigli utili anche quando si è in macchina. Essi sostengono che è ancora meglio utilizzare i condizionatori più moderni per deumidificare l’ambiente in cui ci si trova, in modo da ridurre il vapore acqueo e rinfrescare l’ambiente, avendo lo stesso effetto dell’aria condizionata. In questo ultimo caso si avrebbe anche l’eliminazione dell’umidità interna che si è formata, con maggior beneficio anche per la salute e il benessere di un bambino piccolo.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Abbigliamento neonato DisneyWalt Disney: vestiti per neonatiWalt Disney rappresenta da sempre il mondo dei bambini attraverso i propri personaggi classici, Topolino & Co. e altri volti (le ...