Cosa non dire mai a un diabetico

Se ti hanno appena diagnosticato il diabete o hai avuto il diabete per qualche tempo, ascoltare le persone che ti dicono cosa non mangiare e in che modo la vostra malattia determinerà il tuo destino non è qualcosa che si desidera ascoltare.

Purtroppo, a volte i nostri cari non sono abbastanza sicuri di come aiutare e invece cercare di gestire il diabete per voi. E ‘importante dire loro che cosa avete bisogno e come possono offrire un aiuto costruttivo

Io non sapevo fossi un diabetico:

Chiamare qualcuno un “diabetico” può spesso essere offensivo. Mentre alcuni potrebbe non importare la terminologia, altri possono sentirsi come se venissero etichettati. Avere il diabete non definisce l’identità – la gente non sceglie di avere il diabete.

Pertanto, invece di usare la terminologia “diabetico”, è una persona con il diabete.

Sei sicuro di poter mangiare quello?

Le persone con diabete hanno di pensare a ciò che mangiano per ogni pasto. Il cibo è sempre sulla loro mente e gli viene in continuazione ricordato cosa dovrebbero mangiare.
Mia nonna aveva il diabete e ha perso la sua gamba:

Il tuo migliore amico che è stato appena diagnosticato il diabete non ha bisogno di conoscere le storie dell’orrore su tua nonna.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

I blog sulla moda

I fattori a rischio del diabete di tipo 2

Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • Yogurt magro, fa bene e ha meno calorieYogurt magro, fa bene e ha meno calorie
  • Loading...
  • Yoghurt senza zuccheroYoghurt senza zucchero
  • winter blues bimbiWinter blues e bambini: cos’è e come comportarsi

    Winter blues e bambini: di cosa si tratta, quali sono le cause e come comportarsi quando sono i più piccoli ad avere un calo nell’umore.

Contents.media