Come smettere di fumare prima della gravidanza

Come smettere di fumare in gravidanza si può grazie a una soluzione a base naturale che apporta tantissimi benefici alla futura mamma e al bambino.

La gravidanza è un periodo delicato per la donna. Per salvaguardare sé stessa e anche il bambino che porta in grembo, è importante abbandonare le proprie abitudini e vizi se dannosi per il nascituro. Come smettere di fumare è importante, non solo per la donna che è incinta, ma anche per il bambino in quanto possono insorgere delle complicazioni.

Vediamo come fare e il metodo migliore.

Smettere di fumare e gravidanza

Fumare durante la gravidanza comporta dei rischi per il feto, in quanto il fumo è nemico sia della fertilità, ma anche della gestazione. Per questa ragione, alle coppie e alla donna in stato di gravidanza, si raccomanda di smettere di fumare prima della gravidanza. In base ad alcuni dati che sono stati forniti, le donne fumano tantissimo. Durante la gravidanza, il 14% delle donne non smette di fumare, un valore che tende ad abbassarsi nella fase dell’allattamento.

Oltre a dei problemi per il feto, il fumo comporta dei problemi nella coppia e a un ritardo nella gravidanza di oltre un anno. Le donne che fumano, sempre in base ai dati forniti, hanno meno possibilità di rimanere incinta e i componenti presenti nel fumo tendono a depositarsi nel liquido follicolare causando uno stress che è sorta di complicazioni e gravi danni.

Smettere di fumare prima di una eventuale gravidanza è fondamentale proprio perché apporta una serie di benefici.

Dal momento che il fumo in gravidanza comporta il rischio di parto prematuro e gravidanza extrauterina, è fondamentale cercare di rinunciare, il prima possibile, a questa cattiva abitudine e vizio.

Per poterlo fare, bisogna affidarsi, se da soli non si riesce, a personale esperto che possa aiutare. Ci sono poi una serie di prodotti che allontanano la nicotina e il desiderio di fumare, come No Smoke, uno spray che ha effetti positivi per coloro che vogliono smettere di fumare, ma non riescono.

Come smettere di fumare: consigli

Il fumo in gravidanza è pericolo per la futura mamma e anche per la salute del piccolo. Dal momento che i rischi sono vari: dal contrarre infezioni neonatali sino a un aumento delle vie respiratorie, aumento del rischio di sviluppare tumori infantili, smettere di fumare è il primo passo che deve compiere la donna per affrontare serenamente la gravidanza.

In base a degli studi, circa il 70% delle future mamme decide di smettere di fumare o ridurre drasticamente il numero delle sigarette che fuma durante la fase della gestazione. Come smettere di fumare non è così semplice come possa sembrare, anzi, si tratta di un percorso molto lungo e difficile. Qualora ci si trovasse di fronte a una gravidanza cercata, si consiglia di smettere di fumare quanto prima, anche con prodotti naturali, quale lo spray No Smoke.

Nel caso l’arrivo del bambino fosse improvviso, bisogna cercare di rinunciare al fumo immediatamente. Le terapie di gruppo e il counseling individuale sono fonti di supporto importanti per la futura mamma in un momento delicato della sua vita. Cambiare la propria routine, le proprie abitudini può aiutare a rinunciare alla sigaretta.

Si può sostituire la sigaretta del dopo caffè al mattino o del post pranzo con una passeggiata che apporta notevoli benefici a tutto l’organismo. Durante la gravidanza, è anche importante fare attività fisica. Quindi, aria fresca e una passeggiata nel giardino o nel parco sollevano l’umore distogliendo il pensiero dal fumo e dalla sigaretta.

Come smettere di fumare naturalmente

Per le donne in gravidanza, ma anche per tutti coloro che vogliono smettere di fumare, il miglior rimedio naturale del momento si chiama No Smoke, uno spray a base naturale che aiuta ad allontanare il bisogno di sigaretta e la dipendenza da nicotina.

Smettere di fumare è difficile, ma chiedere aiuto si può e No Smoke è sicuramente la soluzione migliore per esperti e consumatori. Permette di allontanare il desiderio di nicotina e grazie ai componenti naturali, agisce sul sistema nervoso evitando di pensare alla sigaretta. Un prodotto a base naturale che, in poco tempo, aiuta a dare l’addio al fumo.

Una valida alternativa a terapie intensive e permette di ottenere risultati utili in breve tempo. Evita, in modo semplice e naturale, tutti gli effetti collaterali che si presentano quando un soggetto decide di smettere di fumare, soprattutto l’aumento di peso e il nervosismo. No Smoke è uno spray che agisce sul lungo periodo permettendo di non fumare mai più e allontanare per sempre il bisogno di accendersi una sigaretta.

Lo spray No Smoke, non solo combatte l’astinenza del fumo, ma migliora anche l’alito in modo che si possa avere un profumo fresco e gradevole. Permette di far risparmiare denaro dal momento che non si spendono più i soldi per le sigarette, ma è possibile investirli in altri metodi più sereni e meno dannosi. Per chi fosse interessato a saperne di più può cliccare qui o sulla seguente immagine.

no smoke 2

Usarlo è facile perché basta spruzzarlo in bocca. Basta seguire la posologia indicata senza eccedere con le dosi giornaliere.

Non ha controindicazioni o effetti collaterali in quanto si compone di elementi naturali, quali:

  • Griffonia: interviene a livello nervoso migliorando l’umore e alleviando il bisogno di fumare
  • Guaranà: un tonico interessante naturale che dà vitalità all’organismo disintossicandosi dal fumo
  • Zenzero: radice dalle molte virtù che depura l’organismo dalle sostanze nocive, oltre a tenere sotto controllo il bisogno di nicotina
  • Menta: rinfresca l’alito e l’igiene orale.

Per coloro che fossero intenzionati a usarlo, per comprarlo bisogna digitare il sito ufficiale del prodotto, riempire con i propri dati il modulo di richiesta e inviare l’ordine. No Smoke è in vendita al costo di 49€ invece di 82, ma vi è la possibilità di approfittare di altre offerte con la spedizione gratuita. Per pagarlo, ci si affida a Paypal, carta di credito oppure in contanti al corriere.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Quando cominciano a vedere i neonati: cosa sapere

Dantedì 2021: come spiegare ai bambini la figura del Sommo Poeta

Leggi anche
  • ginger sickness 125104224 resizedZenzero contro la nausea
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • 174Yogurt magro, fa bene e ha meno calorie
  • Loading...
  • untitled 119Yoghurt senza zucchero
  • winter blues bimbiWinter blues e bambini: cos’è e come comportarsi

    Winter blues e bambini: di cosa si tratta, quali sono le cause e come comportarsi quando sono i più piccoli ad avere un calo nell’umore.

Contents.media