Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale ūüöÄ
Notizie.it logo

Come presentarsi a un colloquio di lavoro

Le prime impressioni possono svolgere un ruolo importante nel modo in cui un datore di lavoro percepisce un candidato. Quello che dici durante la prima fase del colloquio può fare una grande differenza nel risultato – in un buon modo o in un brutto modo.

Quando si arriva al colloquio ci si introduce alla receptionist indicando il tuo nome e lo scopo della vostra visita. Per esempio: “Il mio nome è Tim Jones e ho un colloquio in programma con John Smith alle 2 del pomeriggio.”

Si potrà essere accompagnati nella stanza del colloquio. Ancora una volta, prendere il tempo per presentarsi così l’intervistatore sa chi sei.

Stringigli la mano, anche se l’intervistatore non offre la mano per primo. E ‘buona etichetta per includere una stretta di mano come parte della sua introduzione

La vostra introduzione dovrebbe essere concisa abbastanza per tenere desto l’interesse dell’intervistatore. In generale, un breve riepilogo delle qualifiche più avvincenti sarà sufficiente.

L’intervistatore può seguire la sua introduzione con più domande, quindi è importante ricordare che è necessario sostenere qualunque asserzione che avete fatto durante la vostra introduzione.

© Riproduzione riservata
Leggi anche