Come gestire il lavoro dopo il parto: consigli utili

Il ritorno al lavoro dopo il congedo parentale è impegnativo. Ecco alcuni consigli per ricominciare.

Come gestire il lavoro dopo il parto? Il ritorno al lavoro dopo il congedo parentale è difficile. Siete state fuori dal flusso dell’ufficio per settimane o mesi e tornate come una persona diversa, con nuove priorità e preoccupazioni.

È una situazione strana e spesso opprimente.

Come si può quindi fare in modo che le prime settimane di rientro in ufficio siano il più possibile tranquille? Se avete la possibilità di scegliere, è meglio rientrare lentamente o buttarsi a capofitto? Come gestire i rapporti con il capo e i colleghi? E soprattutto, a chi potete rivolgervi per ottenere il sostegno emotivo e l’incoraggiamento di cui avete bisogno in questo periodo?

Come gestire il lavoro dopo il parto

Siate gentili con voi stessi

Cercate di non considerare la vostra emotività nelle prime due o tre settimane di ritorno al lavoro. La vostra vita è cambiata radicalmente. Sarete stanche, frustrate e piene di dubbi su voi stessi, e forse anche combattute se tornare al lavoro o rimanere a casa. In effetti, molte persone tornano dal congedo parentale e pensano di licenziarsi. Ma il fatto che ora siate tristi o preoccupati non significa che lo sarete per sempre.

È un periodo ricco di emozioni. Ricordatevi che è troppo presto “per trarre conclusioni”. Non ignorate i vostri sentimenti, ma ricordate che, proprio come le età e le fasi del vostro nuovo bambino, anche questo passerà.

Considerate i vostri impegni

Il ritorno al lavoro non sarà mai facile, ma ci sono molti aspetti che si possono gestire e pianificare. Per esempio, si tratta di decidere se tornare al lavoro gradualmente, lavorando un paio di giorni alla settimana, o se riprendere il lavoro a tempo pieno fin dall’inizio.

Non tutti hanno questa possibilità, ma se ce l’hanno è bene considerare i pro e i contro di ciascuna opzione.

come gestire il lavoro dopo il parto consigli

Fate qualche prova

Il ritorno dal congedo parentale spesso comporta l’esecuzione di una nuova serie di complicate operazioni logistiche. Consigliamo di cercare di anticipare i tempi il più possibile per ridurre al minimo l’impatto. Iniziate dalle cose basilari: il primo giorno di rientro al lavoro non dovrebbe essere il primo giorno in cui il bambino va all’asilo o rimane a casa con una nuova tata. Fate almeno un paio di prove di consegna o di chiedere alla baby sitter di iniziare una settimana prima.

Fate in modo che il bambino si abitui al processo e si abitui all’assistente. Anche i giri di prova vi aiuteranno. Alzatevi la mattina, fate una doccia, indossate gli abiti da lavoro, date da mangiare alla bambina, portatela all’asilo, prendete il caffè e andate in ufficio, poi tornate letteralmente indietro. Se allattate, cercate di aggiungere anche una o due sessioni di pompaggio.

LEGGI ANCHE:

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cistite in gravidanza: quali sono le cause e come curarla

Come dormire con un neonato vicino: una guida sicura per il bambino

Leggi anche
  • corso cannabinologiaUniversità: è nato un corso di laurea in Cannabinologia anche in Italia

    Sono ormai molti anni che la cannabis è tornata al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica e dei governi di tutto il mondo e ora si studia all’Università.

  • lavoro onlineUn’opportunità di lavoro online sempre più in voga

    Molte madri desiderano arrotondare il proprio stipendio oppure generare delle entrate secondarie. Il Web viene in soccorso di chiunque abbia voglia di provare un business nuovo e in continua crescita, ovvero la vendita di intimo usato.

  • Loading...
  • Tornare al lavoro dopo il partoTornare al lavoro dopo il parto: cosa aspettarsi davvero?

    Il rientro dal congedo di maternità è un grande adattamento. Ecco come prepararsi al meglio…

  • Tirare il latteTirare il latte è un’espressione d’amore: ecco come procedere

    Come regola generale, dovreste tirare il latte una volta al lavoro per ogni poppata saltata. Ecco tutto ciò che dovreste sapere.

  • Tirare il latte al lavoroTirare il latte al lavoro: i migliori consigli per organizzarsi

    Sto per tornare al lavoro e ho intenzione di tirare il latte lì. Come posso prepararmi in modo efficace?

Contentsads.com