Causa singhiozzo nel neonato

Tutti sono familiari con i singhiozzi. Si sperimentano da sempre, ma in misura minore quando cresciamo. I neonati sono particolarmente inclini ai singhiozzi, persino nel grembo materno in cui a volte il singhiozzo si presenta già alla sesta settimana. Ma i singhiozzi non possono e non devono spaventare un genitore.

Possono durare da un minuto a un’ora ma non sono dannosi per il bambino, infatti qualche bambino sembra divertirsi dal suono del suo singhiozzo. I singhiozzi dei bambini sono solo alcuni dei comportamenti normali e dei riflessi che i genitori devono conoscere, ma non c’è nulla di cui preoccuparsi. I singhiozzi possono avvenire dopo aver mangiato del cibo o quando il bambino è particolarmente eccitato.

Sono causati da contrazioni improvvise del diaframma innescato dall’irritazione o dalla stimolazione del muscolo.

Alcuni pediatri sono dell’opinione che i singhiozzi dei neonato siano causati da alcuni alimenti, quali allattamento al seno o latte in formula.

I bambini con reflusso gastroesofageo possono singhiozzare più spesso e i loro singhiozzi sono accompagnati da tosse e irritabilità.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Sintomi della salmonella nei neonati

Come scegliere latte di proseguimento

Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaZenzero contro la nausea
  • Zanzare bambini rimediZanzare: i rimedi per difendere i bambini

    Le zanzare in estate, ma spesso si presentano anche in inverno, rappresentano un fastidio continuo, ma per i bambini possono essere anche dannose. Ecco dei consigli per proteggere e prevenire i vostri figli dalle punture di questi insetti.

  • Yogurt magro, fa bene e ha meno calorieYogurt magro, fa bene e ha meno calorie
  • Loading...
  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Yoghurt senza zuccheroYoghurt senza zucchero
Contents.media