Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Notizie.it logo

Vomito bambini: cosa fare e come fermarlo

vomito bambini

Cosa causa il vomito nei bambini e come si può fermare? Cerchiamo di capire il perché molti bambini soffrono di tale disturbo.

Il vomito bambini è molto frequente. Se abbiamo un bambino, sappiamo quanto lo stomaco dei nostri piccoli può essere delicato, proprio perché essi non hanno ancora un sistema immunitario forte come il nostro, che li difenda da virus e aggressioni. Cosa fare e come fermarlo?

Vomito bambini

Il vomito nei bambini non è quasi mai un sintomo preoccupante. Esso, però, se tralasciato, può portare i bambini molto piccoli alla disidratazione. Nella fuoriuscita del contenuto dello stomaco, il bambino perde acqua e sali minerali che, se non vengono reintegrati, possono portare alla disidratazione, appunto. Inoltre, con il vomito spesso può comparire la febbre, che contribuisce in modo negativo a disidratare i nostri piccoli. E’ importante, quindi, cercare di far idratare i piccolini soggetti a questo disturbo.

Nei lattanti, cause principali possono essere il reflusso gastroesofageo, molto più comune di quanto si creda nei piccolini. In altri casi, può comparire la stenosi pilorica, cioè il restringimento della valvola che separa lo stomaco dal duodeno.

Cerchiamo, adesso, di capire quali possono essere le cause del vomito bambini.

Vomito bambini cause

Le cause possono essere davvero molteplici. Il caso più frequente è quello di una gastroenterite virale. I bambini non hanno il sistema immunitario come quello degli adulti e sono più soggetti ad essere colpiti da virus, specialmente nel periodo invernale. Frequentare posti come la scuola, palestre, cinema permette loro di venire più a contatto con i virus e i batteri, facilitando così la possibilità di essere contagiati.

E’ possibile, inoltre, che il piccolo vomiti per l’ingestione di una tossina alimentare, oppure per disturbi batterici o disfunzioni metaboliche. I bambini, spesso, soffrono della patologia meglio nota come “acetone”, che può portare al vomito. Altre cause possono essere ricondotte ad allergie o intolleranze. Nel caso in cui compaia, ad esempio, la celiachia nei bambini, si possono manifestare sintomi come vomito o diarrea. La stessa cosa può comparire in un’intolleranza al lattosio.

Infine, è possibile che all’origine di tutto vi sia un disturbo psicologico.

Fenomeni di ansia e stress possono provocare, infatti, nausea o vomito nel bambino. A seconda di quali sono le cause, possiamo cercare di fermare il vomito bambini in diversi modi. Se, ad esempio, all’origine c’è la celiachia, sarà sufficiente una dieta senza glutine. Se, invece, il motivo è una gastroenterite virale, dovremo semplicemente aspettare che questa faccia il suo corso da sola. In pochi giorni il bambino sarà perfettamente guarito.

Come fermarlo

Fermare il vomito è possibile con metodi anche naturali. Questi sono reperibili in farmacia, in erboristeria, nei supermercati oppure su Amazon. Amazon permette di acquistare molti prodotti a prezzi concorrenziali, dove possiamo usufruire di tantissimi sconti. Ecco alcuni esempi per fermare il vomito nei bambini con rimedi del tutto naturali. Spesso, infatti, non è necessario ricorrere al medico e alle medicine per curare questo disturbo. E’ possibile, quindi, affidarci alla natura.

  • Integratore alimentare Erbozeta per nausea e vomito dei bambini

Questo articolo, marcato Erbozeta, può essere valido per eliminare con efficacia problematiche come nausea e vomito nei bambini.

Si può acquistare facilmente su Amazon, ad un prezzo che si aggira sui 16 euro. Il flacone è in gocce ed è di 20 ml totali. Non contiene glutine e può essere utilizzato a qualsiasi età. Tra gli ingredienti ricordiamo lo zenzero, ovvero una delle piante più efficaci contro la nausea e il vomito. I bambini da sei mesi ad un anno dovranno usare due gocce per kg nell’arco della giornata. I bambini da uno a tre anni 10 gocce per tre volte al giorno, mentre i bambini da tre a sei anni 15 gocce tre volte al giorno. Infine, i bambini da sei a dodici anni dovranno usare 20 gocce per tre volte al giorno.

  • Seaband p6 Nausea Contro Caramelle allo zenzero

I bambini che hanno più di tre anni potranno consumare queste caramelle allo zenzero, perfette contro la nausea e contro il vomito. Si tratta di caramelle che possono essere usate anche in viaggio, per i bambini che hanno problemi di nausea e vomito in macchina, in aereo, in treno oppure in nave.

A differenza di altri tipi di caramelle, però, non inducono la sonnolenza. E’ possibile comprare queste caramella ad un prezzo di circa 6,5 euro su Amazon.

  • Pompadour Infuso Zenzero e limone

Altro prodotto molto valido, perfetto sia per i bambini che per gli adulti, riguarda questo infuso a base di zenzero e limone. Le due piante da sempre sono eccellenti antinausea ed antiemetiche. In Amazon possiamo acquistare questo prodotto in una comoda confezione da tre, ad un prezzo che si aggira sui 9 euro. Aromatico e speziato, può essere consumato sia caldo in tisana, che freddo, come eccellente ristoro estivo anti sete.

© Riproduzione riservata
Leggi anche
  • Zenzero contro la nauseaLo zenzero è utile per combattere la nausea che di solito è una conseguenza della chemioterapia, dell’avvelenamento da ...