Suggerimenti per un parto cesareo positivo: cosa fare

Questi piccoli suggerimenti vi aiuteranno a vivere un'esperienza positiva e straordinaria.

Ogni donna vorrebbe avere un parto cesareo positivo e un’esperienza senza troppo stress. Per fortuna, esistono alcune cose che potreste fare sia prima che dopo questo evento.

Suggerimenti per un parto cesareo positivo: prima

Partecipate attivamente

Così come vi informereste sulle vostre scelte per un parto vaginale, dovreste fare lo stesso con un cesareo.

Potreste pensare che non ci siano molte opzioni a vostra disposizione, ma ci sono! Si tratta del vostro parto, del vostro corpo e del vostro bambino. Più siete coinvolte nel prendere decisioni informate che riguardano la vostra esperienza di nascita, più è probabile che abbiate un parto soddisfacente, anche se non è quello che vi aspettavate o avevate programmato.

Imparate a rilassarvi completamente

Molti professionisti della nascita mi hanno detto che “il parto non avviene tra le gambe, ma tra le orecchie”.

Il parto ha un aspetto mentale e la nostra mente è incredibilmente potente. Più siamo preparate e rilassate (mente e corpo), migliore sarà l’esperienza (per la nostra mente e il nostro corpo). Questo vale sia per il parto vaginale che per quello cesareo.

Coccolatevi

Prima del grande giorno, prendetevi il tempo di coccolarvi! Fate la manicure e la pedicure con le amiche o cenate con il vostro partner la sera prima della nascita del bambino.

Prima di entrare in ospedale, dovreste sentirvi rilassate, amate e pronte a conoscere il vostro bambino. È il vostro giorno, quindi rendetelo speciale! Alcune potrebbero anche fare la ceretta, se ciò le fa sentire meglio.

consigli per un parto cesareo positivo

Suggerimenti per un parto cesareo positivo: durante

Presentarsi

Quando arrivate in ospedale per prepararvi all’intervento, chiedete di conoscere ogni persona presente in sala operatoria prima dell’inizio dell’intervento. Avere questo tempo per conoscere tutti per nome e capire il loro ruolo durante la nascita del vostro bambino è un modo semplice e bello per umanizzare questa esperienza (di solito) clinica. I cesarei vengono eseguiti tutti i giorni, quindi questa piccola pratica può creare un legame e ricordare al personale che non siete un’operazione come le altre.

Chiedete del catetere vescicale

Nella maggior parte dei casi, il personale ospedaliero aspetta a inserire il catetere vescicale dopo l’epidurale o la spinale, ma chiedetelo per sicurezza. In questo modo la zona inferiore sarà intorpidita e non vi sentirete a disagio o doloranti quando inseriranno il catetere vescicale.

Chiedere di avere le braccia libere

Molte donne non sanno che quando si subisce un parto cesareo, il personale medico può legare entrambe le braccia in posizione orizzontale accanto a voi. Con i farmaci che vi vengono somministrati, potreste avere dei tremori e/o sollevare le braccia e colpire lo schermo igienizzato. Alcuni medici prendono precauzioni e legano le braccia dei pazienti per evitare che ciò accada. Se non vi sentite a vostro agio, potete chiedere di avere le braccia libere, o almeno di averne una libera.

Scritto da Stefania Netti
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Cosa non fare o dire a una donna in travaglio

Come affrontare una gravidanza da sola: preziosi consigli

Leggi anche
  • zinco durante la gravidanzaZinco durante la gravidanza: cosa sapere

    Tutti i dettagli per integrare lo zinco nella tua dieta.

  • Yogurt adatti ai neonatiYogurt adatti ai neonati: quali sono e come scegliere i migliori

    In base a cosa scegliere gli yogurt per i neonati e a cosa evitare di questo alimento.

  • Loading...
  • Yoga prenataleYoga prenatale: cos’è e a cosa serve

    Un dolce e rilassante modo per avere innumerevoli benefici.

  • yoga 1Yoga o meditazione zen in gravidanza

    Praticare Yoga in gravidanza può essere di grande aiuto per i periodi che precedono il parto. Scopriamo insieme tutti i benefici.

  • yoga in gravidanzaYoga in gravidanza: i migliori esercizi per mamme e bambino

    Lo yoga è una disciplina orientale che apporta benefici anche in gravidanza. Conosciamolo meglio anche attraverso alcuni libri.

Contents.media