Notizie.it logo

Significato dei nomi dei 7 nani

nomi dei 7 nani

Chi non conosce la favola di Biancaneve e i 7 nani? Chissà come mai spesso i bambini ricordano perfettamente la favola, ma fanno un po’ di fatica a ricordare i nomi dei sette nani. Se avete provato con le filastrocche o a canticchiarli con un motivetto musicale e non ci siete ancora riuscite, care mamme, ecco un trucchetto semplice ed efficace. Provate a spiegare ai vostri bimbi il significato dei nomi dei 7 nani, non li scorderanno più.

Nomi dei 7 nani

Ricordando la fiaba di Biancaneve, sappiamo che i nani sono 7 e questi sono i loro nomi: Mammolo, Eolo, Dotto, Gongolo, Brontolo, Pisolo e Cucciolo.

Divertenti, buoni, accoglienti i nani sono personaggi che i bimbi adorano, tuttavia ciascuno di loro è la personificazione di caratteri e caratteristiche in cui ci riconosciamo un po’ tutti.

Attraverso la conoscenza di queste caratteristiche i bambini riusciranno sicuramente anche a ricordare meglio i nomi dei sette simpatici nanetti di Biancaneve.

Ecco allora qual è il significato dei nomi dei 7 nani.

Leggi anche: Come si chiamano i sette nani in inglese?Come si chiamano i sette nani in spagnolo?Come si chiamano i sette nani in francese?

Mammolo

Il nome Mammolo inizialmente potrebbe farvi pensare ad una persona particolarmente bisognosa di una figura materna, quasi “mammona”. Nella fiaba è certo, infatti, che lui veda Biancaneve quasi come una mamma.

Tuttavia, il significato del suo nome è differente.

Il nome originale tradotto poi con “Mammolo” è Bushful che, traducendo letteralmente il termine inglese, significa “timido”.

Mammolo infatti nella fiaba è il nano che più si imbarazza e arrossisce, gesticolando proprio come le persone colte da timidezza improvvisa che quasi vorrebbero nascondersi.

Eolo

Eolo invece potrebbe sembrare un nome legato alla natura (al vento in particolare), ma non è cosi.

Il significato del suo nome si lega alla sua principale caratteristica, quella di starnutire in continuazione. Eolo, in inglese Sneezy, deriva da “sneeze” che significa appunto “starnuto”.

Eolo è infatti il nano che, durante tutta la storia, è colto da starnuti improvvisi, fortissimi e spesso irrefrenabili.

Dotto

Dotto è la traduzione italiana del nome originale attribuito a questo nano, ossia Doc, diminutivo inglese di dottore.

Tuttavia, l’attribuzione di questo nome non è legata al ruolo che il nano ricopre nella fiaba, quanto piuttosto al fatto che lui si comporti come un saputello, un sapiente.

Il significato del nome Dotto (ancor più degli altri nani) è legato al suo modo di fare che è quello di un nano possibilmente più grande degli altri, più esperto, più sapiente.

Anche la sua figura lo dimostra, Dotto infatti porta gli occhiali, si pone spesso con le braccia conserte, è lui che per primo guida un po’ tutti gli altri nani, prende decisioni.

Brontolo

Per il nano sempre arrabbiato e scorbutico è stato scelto il nome Brontolo, che rispecchia appunto la sua personalità.

Il suo nome in lingua è Grampy, che significa letteralmente “scorbutico”, “brontolone”.

Brontolo è proprio così, sempre arrabbiato, scontroso, contrariato, musone.

Pisolo

Pisolo è il nano che ha sempre sonno, sbadiglia di continuo e spesso tende ad addormentarsi ovunque si trovi.

Il significato del suo nome, in inglese “Sleepy”, è proprio legato al suo atteggiamento, al suo essere. Il termine inglese “Sleepy” significa letteralmente “sonnolento”, “assonnato”.

Gongolo

Gongolo è il nano felice, sempre di buon umore. Rotondetto e pacioccone, Gongolo è pronto in ogni occasione a sorridere e far festa.

Il suo nome originario è proprio “Happy”, ovvero “felice”, “di buon umore”.

Cucciolo

Per concludere, Cucciolo è il più piccolo dei sette nani. Il suo nome, tuttavia, ha un significato differente rispetto a quello che si possa pensare e al nome italiano che gli è stato dato.

Il nome originale sarebbe infatti “Dopey” che letteralmente significa “addormentato”. Tuttavia, anche il suo nome deve essere inteso come legato al suo carattere, al suo modo di fare e di essere.

In questo senso, Cucciolo è il nano “addormentato” che non ha ancora imparato a parlare, è quello più piccolo che tutti gli altri supportano e trattano come un cucciolo che non è ancora autonomo.

Allenare la memoria

Se ai vostri bambini piace davvero tanto la fiaba di Biancaneve, questo metodo li aiuterà a imparare meglio i nomi dei loro beniamini.

Uno dei trucchi per aiutare la memoria facendola diventare elastica è proprio questo: unire ai nomi il loro significato.

Leggi anche: Come imparare a memoria nomi 7 nani

In questo modo i vostri bambini avranno sempre sempre voglia di soddisfare le loro curiosità, con tante domande e altrettante risposte.

La loro memoria diventerà più malleabile anche in futuro.

Anche giochi e attività legati alle fiabe aiutano i piccoli a ricordare meglio le fiabe, i nomi e le caratteristiche dei protagonisti.

Tra questi ci sono disegni e giochi che si possono fare insieme ai piccoli per conoscere meglio i loro amici animati.

Leggi ad esempio: Disegni da colorare Gongolo dei sette nani

Se i vostri bambini sono amanti di Biancaneve e i Sette Nani, ricordiamo inoltre che su Amazon ci sono numerose idee per arredare le camerette, giochi e disegni da colorare relativi alla famosissima fiaba a prezzi convenienti

© Riproduzione riservata
Leggi anche
Lego Dimensions Team Pack Harry Potter
24.99 €
Compra ora
Chicco Tavolo Cresci e Impara Gioco
41 €
Compra ora
Trunki Valigetta Cavalcabile Rocco Race Car
58 €
Compra ora