Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

Con l'inizio delle scuole elementari è importante scegliere,per la propria bambina, uno zaino comodo e capiente ma al passo con le tendenze del momento.

Se per i bambini la scelta dello zaino è basata sul personaggio preferito del cartone animato, per le figlie invece lo zainetto dipenderà sia dal grembiule indossato sia dalla tendenza del momento. Per le mamme, invece, la scelta dipenderà da altri fattori, come la comodità, la resistenza e la capienza.

Insomma ci troviamo di fronte ad uno scontro tra titani, considerando che i gusti delle proprie figlie, quasi “signorine”, cambiano da un giorno all’altro.

Zaini elementari bimba: come scegliere

La scuola elementare è il periodo scolastico in cui le bambine inizieranno ad avere più materiale scolastico da portare con sé, quindi è importante scegliere uno zaino resistente e comodo per le proprie figlie.

Uno dei modelli più classici di zaino per le elementari è lo zaino a cartella.

È importante sceglierlo grande, ma non ingombrante da limitare i movimenti, e ben imbottito per permettere una corretta distribuzione del peso sulle spalle della bambina e di avere tutto il necessario per la giornata scolastica. Inoltre, l’imbottitura permette allo zaino di restare dritto a terra senza supporto.

Una soluzione comoda per non affaticare troppo la bambina, è il trolley. Per questo modello è importante controllare che il supporto sia resistente e semplice per la bambina da maneggiare e da portarsi dietro.

Si consiglia di comprare lo zaino nei negozi fisici per poter non solo controllare il materiale ma anche per farlo provare alla bambina, per vedere come se lo sente addosso.

Zaini elementari bimba: le tendenze del momento

Considerando che il colore alla moda è il rosa, le tendenze del momento sono legate ai principali personaggi dei cartoni animati guardati dalle bambine durante le ore libere. Amazon ne propone una vasta scelta a prezzi convenienti.

Tra gli zaini più gettonati troviamo quello di Barbie, delle protagoniste della Disney e delle Winx. Sempre più in tendenza gli zaini delle L.O.L, in particolare con la linea “Surprise” e la “dott.ssa Peluche”. Le bimbe amanti degli animali potrebbero orientarsi sugli zaini di “My Little Pony” o sulla nuova linea di zaini della “Skip Hop Zoo”, simpatici zaini a forma di animali quali l’unicorno, il maiale, l’ape e la mucca.

Molto di moda sono gli zaini decorati con disegni, come fiori o cuori, accessoriati con ciondoli e nastri colorati, e con colori tenui, come il nero o il blu, pensati per le bambine dell’ultimo anno di scuola elementare che si sentono più grandi. Non ci resta che augurare a tutte le scolarette una buona ricerca del loro zaino, prezioso e personale, e un buon anno scolastico ricco di successi.

Scritto da Redazione Online
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Zaini asilo bimbo: i modelli più belli

Diario scuola elementare: quale comprare e i migliori modelli

Leggi anche
  • ZainoZaino scuola per bambini: modelli e marche migliori

    Le vacanze estive stanno finendo ed è tempo di pensare al rietro a scuola; Zaino scuola per bambini: modelli e marche migliori.

  • Zaini Trolley con personaggi famosiZaini Trolley con personaggi famosi
  • zaini scuolaZaini scuola: quale scegliere per i propri figli

    La scelta degli zaini scuola per i figli è fondamentale per affrontare l’anno scolastico in arrivo. Sicuramente alla moda, ma comodi e di qualità.

  • zaini elementari bambinoZaini elementari bambino: quale acquistare

    Lo zaino è l’accessorio fondamentale per la scuola elementare: in esso verranno riposti tutti gli oggetti necessari per affrontare la quotidianità scolastica. Quali caratteristiche deve avere uno zaino adatto ad un bambino? Di seguito i modelli migliori.

  • 
    Loading...
  • Zaini asilo bimbo: i modelli più belliZaini asilo bimbo: i modelli più belli

    Per far affrontare al meglio l’avventura dell’asilo ai nostri figli, vediamo quali sono i modelli migliori e come sceglierli.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.